Cinque cinturoni di campione italiano per il kick boxing team di Porto Cesareo

La manifestazione svoltasi ad Andria il 17 maggio

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Andria 17 Maggio 2015 - Campionati italiani assoluti W.K.F. con tutti gli sport marziali coinvolti, due ring per gli sport a contatto pieni ( Full contct, Low Kick, K 1 e Muay Thai) una gabbia per la M.M.A. Pedana rialzata per il semi contact e 6 tatami per gli sport a contatto leggero.Più di 800 atleti partecipanti e provenienti dalle varie regioni di tutta Italia.

Nella manifestazione svoltasi ad Andria il 17/Maggio 2015,e valevole sia per il titolo di campione italiano assoluto che per i campionati Open hanno ricevuto il merito di piazzarsi al primo posto per gli assoluti con il cinturone di campione italiano il Piccolo Mazzarella Mattia di Porto Cesareo nella Box Light 35 kg. su ring, il quale aveva già primeggiato nelle due manifestazioni per i campionati sud italia e centro quest'ultima svoltasi a Vasto in Prov. di Chieti finendo per K.O. alla seconda ripresa.

Di seguito per gli assoluti ben due cinturoni sono spettati a Cagnazzo Kevin di Leverano nella Box light e nel Light contact.

Grande prestazione dell'atleta Macchia Davide di Leverano che si è aggiudicato il cinturone per gli assoluti nella box light, il secondo classificati nel light contact e il terzo posto nel semi contact.

​Ottima la prestazione dell'atleta Margarito Matteo di Porto Cesareo che alla sua seconda gara open è riuscito a conquistare la cintura di campione per la sua cat. nella Box Light + 38 kg.

Non meno brillanti i due argenti conquistati dai fratellini Verdesca di Porto Cesareo che li ha visti protagonisti contro dei validi atleti con un esperienza superiore alla loro in quanto alla prima gara nazionale che li vede coinvolti in uno sport da ring.

Oscar il più grande nella cat. 11 anni + 38 kg si è trovato un ottimo avversari che a fatto suo il match alla seconda ripresa

Stupendo nella Box e nell'impostazione il piccolo Gioele di 7 anni categ. 25 kg. che ha trovato in finale un atleta più volte vincitore di manifestazioni e perciò più sicuro di se.

Spero al più presto dice il Maestro Pierangelo Mazzarella di portare in gara un'altra disciplina che sta crescendo nella sua palestra, il Jolly sport Kick boxing team di Porto Cesareo Lecce e curata dall'istruttore Luca Spagnolo di Porto Cesareo che è la Muay Thai.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento