Domenica, 1 Agosto 2021
Sport

"La sensazione è quella che si sta smantellamento la storia dell'Us Lecce"

Il consigliere regionale del Pdl, Saverio Congedo, tifoso giallorosso, commenta con rammarico il divorzio della società salentina dal medico sociale, Peppino Palaia, e per le notizie dei nuovi deferimenti: "Grande rammarico"

LECCE - Il consigliere regionale del Pdl Erio Congedo accoglie con rammarico la notizia del divorzio dal Lecce dopo ben 36 anni del medico sociale Peppino Palaia ed esprime la sua preoccupazione per alcune scelte societarie di carattere gestionale e organizzativo. “Non posso che manifestare il mio personale rammarico per l’addio al Lecce di Peppino Palaia - dice - autentica bandiera giallorossa con i suoi 36 anni di militanza".

"C’è da essere orgogliosi per la passione con cui ha svolto il suo lavoro - prosegue -, il rispetto e la riconoscenza che si è guadagnato presso tutta la tifoseria. Mi dispiace che un ottimo professionista come lui non sarà più al servizio della nostra squadra. Merita un saluto e un ringraziamento enorme per quello che ha fatto e per ciò che ha rappresentato per il Lecce in tutti questi anni".

"Non è una giornata esaltante per i nostri colori, vista la notizia del deferimento - ribadisce Congedo - ma devo dire che l’addio di Palaia e la sensazione di assistere quasi a uno smantellamento della storia giallorossa, accrescono ulteriormente la preoccupazione personale che nutro da tifoso e da abbonato. I divorzi da Palaia, da Starace e da altre persone dello staff societario, la chiusura della Curva Sud dello stadio e quella paventata della Est, infatti, rischiano di smontare la storia dell’Us Lecce e non possiamo che dolercene. Naturalmente - conclude - l’auspicio è che i fatti cancellino timori e sensazioni negative”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"La sensazione è quella che si sta smantellamento la storia dell'Us Lecce"

LeccePrima è in caricamento