Mercoledì, 4 Agosto 2021
Sport

Esordio choc, Papini volta pagina: “Un minuto dopo tutti con la testa già al Barletta”

Capitano nella prima giornata di campionato, il mediano giallorosso vuole mettersi subito alle spalle l'esordio infelice di domenica scorsa. Sul nuovo compagno di reparto, Filipe Gomes: "Ha qualità simili a quelle di un regista, sarà molto utile"

Romeo Papini nella gara dei play off contro il Benevento, in casa.

LECCE – Ricominciare dal campo è l’unica medicina. Romeo Papini, un minuto dopo il triplice fischio finale dell’arbitro Pelagatti nell’infelice esordio di Aprilia, ha iniziato a pensare alla sfida contro il Barletta, in programma sabato alle 19.30 al “Via del Mare”. Una sconfitta che ha pesato su tutto l’ambiente e che lui ha vissuto con la fascia da capitano al braccio, complice la presenza di Fabrizio Miccoli tra le riserve e l’assenza di Giuseppe Abruzzese per squalifica: “Ero così arrabbiato che non ho nemmeno visto quali erano stati gli altri risultati. Se avevamo un bonus con i nostri tifosi, come aveva dimostrato la presentazione in piazza, ce lo siamo giocato e anche male”.

Proprio rispetto ai presunti malumori tra l’attaccante e il tecnico, scaturiti per il mancato impiego dal primo minuti, Papini ha risposto in conferenza stampa come ci si attendeva, con diplomazia ma senza aggirare troppo l’ostacolo: “Siamo tutti sulla stessa lunghezza d’onda. Se anche ci fossero malumori tocca al mister e alla società affrontarli. Tra noi giocatori non ci sono problemi e stiamo pensando già al Barletta”.

L’avversario, d’altra parte, è da prendere con le pinze. Il nuovo corso societario – alla guida c’è l’immobiliarista ligure Giuseppe Perpignano – ha messo a disposizione del tecnico Marco Sesia un organico di tutto rispetto per la categoria, nel quale figura anche l’ex giallorosso Francesco De Rose. Una formazione allestita almeno per raggiungere una salvezza tranquilla.

Quanto alle cause dell’inopinata sconfitta, il mediano non ha voluto azzardare analisi in attesa della visione collettiva della partita che avrebbe atteso, di lì a poco, lui, i compagni e lo staff tecnico. Ma di certo Papini non ha voluto cercare alibi nelle tante assenze che hanno costretto il tecnico a inventarsi la squadra e praticamente tutta la linea difensiva.

Intanto alla seduta di allenamento prevista nel pomeriggio dovrebbe partecipare anche il brasiliano Filipe Gomes, prelevato dal Perugia (l’altro nuovo acquisto, Daniele Mannini, è al lavoro già da ieri). Sull’ex dei grifoni, Papini ha speso qualche parola: “Ha delle qualità diverse rispetto a quelle di chi è già in organico. Ci sarà utile in certe fasi della gara un giocatore in grado di fare possesso, con le caratteristiche più simili a quelle di un regista”.

La Lega Pro ha comunicato che la gara Lecce-Paganese, valevole per la sesta giornata, si giocherà sabato 27 settembre alle 17. Solo tre giorni prima, alle 20.30, il Lecce sarà impegnato a Torre Annunziata contro il Savoia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esordio choc, Papini volta pagina: “Un minuto dopo tutti con la testa già al Barletta”

LeccePrima è in caricamento