Martedì, 15 Giugno 2021
Sport

Sacilotto sul momento no del Lecce: “Abbiamo sbagliato anche noi. Rialziamo la testa”

Il centrocampista è il primo tra i giallorossi a rilasciare dichiarazioni dopo l'arrivo di mister Dino Pagliari, con ha già conosciuto a Lanciano, dopo l'esonero di Franco Lerda: "L'autocritica è importante, abbiamo la personalità per venirne fuori"

Sacilotto esulta dopo il goal al Cosenza, il 2 novembre scorso.

LECCE – Sul fatto che martedì dovrebbe essere in campo, ci sono pochi dubbi. Per la partita contro la Vigor Lamezia Gabriel Sacilotto avrà una maglia da titolare: la contestuale squalifica di Salvi e Papini non lascia al nuovo tecnico del Lecce, Dino Pagliari, molte alternative: anzi, considerando che Filipe Gomes e Bogliacino sono attesi in giornata a Lecce dopo un supplemento di vacanza, allora il brasiliano resta al momento l’unica certezza per l’allenatore marchigiano che sta lavorando intensamente sul modulo 4-4-2, il suo prediletto.

I due, del resto, si conoscevano già: Pagliari e Sacilotto hanno condiviso nella stagione 2009/2010 i colori del Lanciano, in Prima divisione e il 31enne originario della città di Americana ha così commentato, in conferenza stampa, l’arrivo del tecnico: “E’ carico, convinto delle sue idee. Ne abbiamo parlato molto, ora tocca a noi rialzare la testa e raggiungere i nostri obiettivi”. Per Sacilotto, d’altra parte, “il primo posto è ancora possibile”.

Il centrocampista ha sottolineato la piena consapevolezza da parte sua e dei compagni rispetto alla fase negativa che ha portato all’esonero di Franco Lerda e che ha spinto i tifosi più radicali, nei giorni scorsi, a chiedere senza mezzi termini un impegno maggiore per i colori sociali: “L’autocritica è importante, tra di noi ne abbiamo discusso ma abbiamo la personalità e anche l’esperienza per venirne fuori”.

“Forse abbiamo sbagliato anche noi. Ognuno si deve mettere una mano sulla coscienza. Dobbiamo ripartire non a cento, ma a mille”. Intanto si registra il rientro in sede di Daniele Mannini: il pisano dovrà ora continuare l’attività di recupero a causa della distorsione al ginocchio rimediata contro il Martina Franca. Dopo la seduta mattutina, che si è svolta in palestra, per la squadra giallorossa è in programma un allenamento alle 15 sul manto erboso di Squinzano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sacilotto sul momento no del Lecce: “Abbiamo sbagliato anche noi. Rialziamo la testa”

LeccePrima è in caricamento