Pagliari contento per l'abbondanza: "Il problema è non avere alternative"

Dopo il turno di squalifica rientrano Lopez, Carrozza e Sacilotto. L'allenatore del Lecce è parso orientato a confermare per la gara di Reggio Calabria la formazione che ha superato il Matera, con l'inserimento di Diniz per lo squalificato Mannini

Dino Pagliari.

LECCE – Terminata la seduta di rifinitura al “Via del Mare”, il Lecce è in partenza alla volta di Reggio Calabria dove domani, alle 19,30, incontrerà il fanalino di coda del girone C. Una preoccupazione in più, considerando l’andamento dei giallorossi: nel corso di questa stagione i salentini sono incappati più volte in battute d’arresto contro formazioni non certo di primo livello con le conseguenze in classifica che sono sotto gli occhi di tutti.

In conferenza stampa il tecnico Dino Pagliari, che sta lavorando senza sosta per creare una precisa identità di gruppo come premessa necessaria per ottenere risultati importanti sul campo, ha tenuto saldamente la linea che ha mostrato sin dal suo arrivo nel Salento: “Noi affronteremo la Reggina come facciamo con tutti gli altri. Peraltro è una squadra con valori tecnici che vanno oltre la classifica: abbiamo studiato in video i nostri avversari e mi aspetto che i ragazzi tirino fuori lo stesso piglio che hanno avuto contro il Matera”.

E’ molto probabile, fatto salvo l’ingresso di Diniz al posto dello squalificato Mannini, che l’allenatore marchigiano confermi la formazione che è scesa in campo contro i lucani. Queste sono infatti le indicazioni emerse nel corso degli allenamenti di questa settimana, che lasciano pensare anche alla replica di quel 4-3-3 che ha fornito risposte confortanti domenica scorsa: “Ci stiamo lavorando – si è limitato a dire Pagliari ai cronisti. Ma più dei numeri conta l’idea che hai di te stesso e che mostri agli altri”.

Miccoli rimane nel Salento, il tecnico del Lecce non vuole correre rischi di una ricaduta: i problemi muscolari continuano a minare la stagione del capitano giallorosso. A riposo anche Doumbia, che si è infortunato a Barletta e Martinez, alla prese con uno stato influenzale. Pagliari ritrova però Lopez, Carrozza e Sacilotto, che hanno scontato il turno di squalifica - e dunque le scelte a sua disposizione aumentano: “Il problema è quando non hai alternative”, ha chiosato l’allenatore che si è anche mostrato soddisfatto del modo in cui i quattro nuovi acquisti – Herrera, Di Chiara, Beduschi e Scuffia – si stanno integrando con i compagni di squadra.

Intanto prosegue fino alle 19 di questa sera la vendita per i tagliandi del settore ospiti del “Granillo”: il club reggino ha aderito all’iniziativa “Porta due amici allo stadio”.

L'elenco dei convocati

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Portieri: Caglioni, Scuffia. Difensori: Abruzzese, Beduschi, Diniz, Di Chiara, Lopez, Vinetot. Centrocampisti: Bogliacino, Carrozza, Filpe Gomes, Lepore, Papini, Sacilotto, Salvi.  Attaccanti: Della Rocca, Herrera, Moscardelli

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Coronavirus: 50 nuovi in Puglia, 6 in provincia di Lecce. E un positivo al voto a Nardò

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento