rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Sport

Mannini e Moscardelli restano a casa. Il Lecce va a Ischia per ritrovare la vittoria

Mister Lerda, per la penultima giornata di campionato, ha convocato 22 giocatori: non ci sono né il jolly toscano né il bomber. Tra le ipotesi tattiche, un ritorno al 4-2-3-1 prediletto dal tecnico nella scorsa stagione. Si gioca domenica alle ore 12.30

SQUINZANO – Senza Mannini Moscardelli, oltre a Diniz infortunato da lungo tempo. Il Lecce parte alla volta di Ischia privo di due elementi importanti: il jolly pisano, che è stato tra i migliori per rendimento fino ad oggi, e il goleador della squadra, con cinque reti all’attivo, restano a casa per problemi fisici. E per mister Lerda la scelta per quanto riguarda il reparto offensivo si restringe a Doumbia, Miccoli e Della Rocca, sette goal in tre. Ma bisogna fare di necessità virtù, puntare sulle risorse comunque ampiamente presenti in rosa e riprendere quella confidenza con i tre punti che oramai manca da due turni.

Stando così le cose, il tecnico del Lecce potrebbe tornare al modulo prediletto lo scorso anno, un 4-2-3-1, ma con qualche novità tra gli interpreti. Il posto di Mannini se lo contendono Donida e D’Ambrosio, mentre Filipe Gomes dovrebbe partire titolare con uno tra Papini e Salvi. Bogliacino potrebbe sistemarsi dietro Miccoli, con Doumbia e Carrozza come esterni offensivi.

Naturalmente si tratta solo di un’ipotesi, resa ancora più precaria dal fatto che la squadra, dopo la sconfitta interna di sabato scorso contro il Martina Franca, si è allenata sempre a porte chiuse. L’arbitro della gara è è Paolini di Ascoli Piceno, calcio d’inizio alle 12.30 e diretta in streaming su Sportube.tv.

I convocati

Portieri: Caglioni, Petrachi, Chironi. Difensori: D'Ambrosio, Rullo, Lopez, Martinez, Abruzzese, Donida, Carini e Vinetot. Centrocampisti: Bogliacino, Papini, Salvi, Filipe Gomes, Carrozza, Lepore, Rosafio, Sacilotto. Attaccanti: Della Rocca, Doumbia, Miccoli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mannini e Moscardelli restano a casa. Il Lecce va a Ischia per ritrovare la vittoria

LeccePrima è in caricamento