Lecce eliminato ai rigori dal Matera. E’ amaro il destino in Coppa Italia di Lega Pro

Gli ospiti passano in vantaggio nel secondo tempo con un gran tiro di Di Noia, ma Doumbia pareggia dopo tre minuti. I giallorossi falliscono diverse clamorose occasioni per realizzare il secondo goal e poi dal dischetto sbagliano con D'Ambrosio e Lopez

Il rigore che Lopez si è fatto parare da Bifulco.

LECCE – Finisce subito il cammino del Lecce nella Coppa Italia di Lega Pro. La formazione di Franco Lerda è stata sconfitta ai rigori dal Matera che si è imposto per 5 a 4. Decisivi gli errori di D’Ambrosio e Lopez negli ultimi due penalty della serie mentre gli ospiti hanno sbagliato solo una volta. Le squadre avevano chiuso i tempi regolamentari sul risultato di 1 a 1 in virtù dei goal di Di Noia al 60’ e di Doumbia, appena subentrato a Miccoli, tre minuti dopo.

L’allenatore del Lecce ha mandato in campo, come del resto preannunciato, un undici largamente rimaneggiato: in porta Petrachi, in difesa Donida, Carini, D’Ambrosio e Rullo; Rosafio, Lepore, Filipe Gomes e Lopez sulla linea di centrocampo con Miccoli e Della Rocca in avanti. Mister Auteri ha risposto con Bifulco, Pino, Mercadante, Vilhena Fais, Gotti, Mazzarani, Di Noia, Cuffa, Giacomini, Longo e Bustamante.  Nella prima frazione, per nulla divertente per i 742 paganti del “Via del Mare”, da registrare solo qualche tiro dalla distanza.

Nel secondo tempo la gara è salita di tono. Il Lecce, con Sacilotto in campo per Filipe Gomes, ha iniziato meglio e con Miccoli ha avuto un’ottima occasione al 56’: servito da Lepore, il capitano giallorosso non ha controllato al meglio la sfera facendosi quindi anticipare da Bifulco in uscita disperata. Il vantaggio dei lucani è arrivato un po’ per caso: Di Noia ha approfittato delle troppa libertà concessagli per tirare fuori dal cilindro un tiro di rara potenza e precisione sul quale Petrachi non ho potuto fare nulla.

I padroni di casa sono pervenuti al pareggio alla prima occasione utile grazie a Doumbia che, dopo un dribbling in area, ha trafitto sul primo palo l’estremo materano. Ristabilito l’equilibrio il Lecce ha avuto almeno tre occasioni clamorose per segnare la seconda marcatura: con Lepore al minuto 65, con D’Ambrosio quattro minuti dopo e con Della Rocca al 75’. Il Matera, invece, non è riuscito mai a impensierire Petrachi. Sul finire dei tempi regolamentari i crampi hanno iniziato a farla da padrone e Diniz ha rilevato Rullo. Nei supplementari una sola occasione per Doumbia e nulla altro fino alla lotteria dei rigori. Per il Matera hanno calciato e segnato, nell’ordine, Longo, Coletti, Bernardini, Paglierini mentre Vilhena Fais ha calciato alto. Per il Lecce si sono presentati sul dischetto Della Rocca, Sacilotto, Lepore, che hanno realizzato, e D’Ambrosio e Lopez che invece hanno fallito.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Prima del fischio d’inizio è stato osservato un minuto di recupero in ricordo di Klas Ingesson, calciatore svedese scomparso oggi in seguito ad un male che non è stato possibile curare. Il centrocampista aveva vestito la maglia giallorossa nel 2001. Miccoli e compagni hanno giocato con il lutto al braccio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

  • Coronavirus: 50 nuovi in Puglia, 6 in provincia di Lecce. E un positivo al voto a Nardò

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento