rotate-mobile
Sport

Corri a Santo Stefano, appuntamento al 26 dicembre per una "sgambata" a Lecce

E' diventato negli anni uno degli appuntamenti più attesi dell’intera stagione, l’incontro per salutare l’anno che sta per finire e scambiarsi gli auguri. L’ormai storica “Corri a Santo Stefano” è una passeggiata per le vie di Lecce, con l'intento di condividere con gli amici gli auguri natalizi

LECCE – E’ diventato negli anni uno degli appuntamenti più attesi dell’intera stagione, l’incontro per salutare l’anno che sta per finire e scambiarsi gli auguri.  L’ormai storica “Corri a Santo Stefano” è una passeggiata per le vie di Lecce, con l’unico intento di condividere con tutti gli amici, gli auguri natalizi e vivere la città nella pace e la tranquillità dei giorni di festa. L’iniziativa è nata una ventina di anni fa con un piccolo gruppo di patiti della corsa che si davano appuntamento in città per una “sgambata” mattutina il giorno di Santo Stefano. Una passeggiata in tenuta da running per bruciare le calorie degli abbondanti pasti natalizi, animati dalla voglia di incontrarsi per condividere una grande passione.

Un’iniziativa che nel tempo ha conquistato sempre più persone, divenendo un appuntamento irrinunciabile, che da quest’anno si arricchisce di nuove importanti iniziative. Sarà possibile, infatti, ritirare gratuitamente un pettorale (da personalizzare con nome e cognome) presso il negozio di articoli sportivi “Simone sport” in via Marcianò a Lecce (per informazioni è possibile contattare il 3343073943). Al termine della passeggiata saranno estratti regali e gadget assegnati in base al pettorale. Una riffa che rende ancora più bello ed emozionante un appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati. Il ritrovo è fissato per la mattina del 26 dicembre alle ore 8 nell’area parcheggio dell’ex Carlo Pranzo. Si percorreranno le vie del centro di Lecce, ripercorrendo il tragitto della mezza maratona: l’ormai celebre “Corri a Lecce”. Al termine della passeggiata si festeggerà con panettoni e spumanti.

Un evento che si è sviluppato negli anni grazie anche alla passione e alle iniziative di Simone Lucia, presidente dell’associazione podistica Gpdm, e organizzatore della “Corri a Lecce”, la mezza maratona nazionale che il prossimo 15 marzo vivrà la sua quinta edizione. “E’ una bella iniziativa, non c’è che dire – spiega Simone Lucia –. Ci ritroveremo come ogni anno il giorno di Santo Stefano ma quest’anno con una certa soddisfazione posso dire che sarà tutto ancora più bello, con tante sorprese e spero tantissima gente, a dimostrazione che la corsa è davvero uno sport per tutti e che aggrega tante persone, di tutte le età. E’ un modo per stare insieme, per condividere un momento di sano sport, per scambiarsi gli auguri di Natale e per bruciare calorie, il che non guasta. E’ bello incontrarsi per una sana corsetta in città, approfittando del traffico quasi inesistente”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corri a Santo Stefano, appuntamento al 26 dicembre per una "sgambata" a Lecce

LeccePrima è in caricamento