menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il direttore, Pantaleo Corvino.

Il direttore, Pantaleo Corvino.

Il direttore Corvino a chiare lettere sul mercato: "Non siamo terra di pascolo"

Il responsabile dell'area tecnica ha fatto capire che il Lecce non intende trattenere nessuno, ma anche che non ci saranno svendite dei pezzi pregiati. Definiti gli staff per Primavera e Under 17,16 e 15

LECCE - Nel corso della conferenza stampa di presentazione di Eugenio Corini, il "condottiero" scelto per prendere il posto di Fabio Liverani sulla panchina del Lecce, Pantaleo Corvino ha avuto modo di spiegare le ragioni delle prime mosse di mercato, cioè l'accordo con l'attaccante Massimo Coda e con il centrocampista polacco Marcin Listkoswki. 

"Ho preso Coda perché il modulo di riferimento del nostro progetto sarà il 4-3-3. Per questo ho scelto una prima punta che può fare reparto da solo. Io dico sempre che si può sbagliare moglie, ma l'attaccante no. Veniamo a Listkoswki: cerco sempre di mandare dei segnali. Noi vogliamo un ciclo che tenderà a creare patrimonio, cioè a ricorrere il meno possibile a prestiti. Oggi trovare qualità in Italia, in serie B, non è facile. Non posso andare nemmeno sui mercati esteri molto noti, perché hanno costi rilevanti. Listkoswki è la risposta dei mercati alternativi: è una risorsa potenziale. Ci sarà tempo perché diventi un calciatore di qualità, non ci crediamo tanto che gli abbiamo fatto un contratto di cinque anni".

Per quanto concerne le cessioni, Corvino ha detto di non aver ricevuto alcuna richiesta ufficiale. Concedendogli il beneficio del dubbio - non ci meraviglierrebbe se qualche trattativa già ci fosse -, è però bene precisare che il direttore tecnico ha voluto mandare un avvertimento: "Non saremo terra di pascolo per nessuno. Il mercato del Lecce avrà i suoi tempi, in entrata e in uscita. Questo lo sapranno i calciatori e i loro procuratori". Un modo per dire, in fondo, che il club non tratterrà nessuno contro la propria volontà, ma che non è nemmeno disposto a svendite. Su questo aspetto Corini ha aggiunto: "Ci sono calciatori di valore, chi rimane deve avere la nostra stessa determinazione. Oggi si parte con l'idea della responsabilità ed è la prima cosa che dirò ai calciatori oggi pomeriggio".

Lo staff delle squadre nazionali del settore giovanile

A ridosso della prima seduta di allenamento del Lecce, prevista nel tardo pomeriggio presso l'Acaya Golf Club, è stato definito lo staff che lavorerà al fianco del tecnico, Eugenio Corini. L'allenatore in seconda è Salvatore Lanna, anch'egli ex calciatore (oltre 300 partite con il Chievo Verona), mentre Stefano Olivieri ha il ruolo di collaboratore tecnico. La preparazione atletica è stata affidata a Salvatore Sciuto, mentre Giovanni De Luca si occuperà del recupero degli infortunati. Luigi Sassanelli è l'unico reduce della gestione precedente, con il compito di allenare i portieri. Matteo Camoni e Vincenzo Leonardi sono rispettivamente il match analyst e l'osservatore.

Completati anche gli organici tecnici delle principali squadre giovanili. L'allenatore della Primavera è Vito Grieco, il suo secondo Luca Salvalaggio. Preparazione atletica affidata a Paolo Traficante, quella dei portieri a Roberto Vergallo, con Giuseppe Nucci come dirigente accompagnatore. Primo Maragliulo è il tecnico per l'Under 17, con Riccardo Personé in seconda. Giammarco Mardella si occuperò di preparazione fisica, i portieri sono nelle mani di Francesco Garzilli. Il dirigente accompagnatore è Massimiliano Dell'Anna. 

Simone Schipa e Antonio Manni sono rispettivamente primo e secondo allenatore dell'Under 16, con Raffaele Tumolo nel ruolo di preparatore atletico. Diego Zaccardi è quello dei portieri, Marco Geusa l'accompagnatore. Infine l'Under 15: conduzione tecnica per Vincenzo Mazzeo, Fabio Marrocco è il suo secondo. Preparazione atletica con Paolo Fontò, quella dei portieri affidata a Giampaolo Luperto. Dirigente accompagnatore: Giampiero Tundo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Salento da zona gialla: 81 nuovi casi ogni 100mila abitanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento