Il Lecce non va oltre il pari a Cosenza. Il Foggia prende il volo

I giallorossi non concretizzano un paio di occasioni nel primo tempo. Perucchini decisivo in apertura di gara. Nella ripresa il Cosenza si chiude ancor più e ai giallorossi mancano le idee

Mister Padalino.

COSENZA - Il Lecce non va oltre il pari a Cosenza, arrendendosi alla fuga del Foggia capolista, ora con sei punti di vantaggio. Buona la prova dei giallorossi sul piano dell'agonismo, ma il possesso palla non è stato tradotto in finalizzazioni se non sporadicamente, spesso con tiri da fuori area anche nella speranza di sfruttare il terreno bagnato.

Eppure due grandi opportunità il Lecce le ha avute al 14' prima con Torromino che ha concluso alto uno schema su calcio d'angolo e subito dopo con Costa Ferreira che sbaglia l'esecuzione ravvicinata su passaggio di Lepore. Al 6' minuto era stato però il Cosenza a sfiorare il vantaggio con Letizia il cui colpo di testa su cross di Statella è stato respinto sulla linea da Perucchini.

Il primo tempo è stato combattuto con vigore da entrambe le squadre mentre nella ripresa il ritmo è leggermente calato con i padroni di casa ancora più prudenti a protezione di Perina. Per il Lecce c'è stata una buona opportunità ancora con Caturano al 58' ma il tiro dell'attaccante napoletano è stato deviato in corner. Al 62' mister Padalino ha inserito Tsonev per Maimone, al 67' Marconi ha rilevato il compagno di reparto e infine al 78' Pacilli ha preso il posto di Costa Ferreira, abbastanza sottotono, senza però grandi risultati.

I salentini hanno provato nei minuti finali a trovare quel gol che avrebbe rappresentato una finestra ancora aperta sulla speranza del primo posto: al minuto 83' Tsonev tira da fuori invece di sfruttare la superiorità numerica, all'88 Torromino lascia partire una potente conclusione che sibila poco oltre il palo. Al triplice fischio di Guccini il tabellone segna 0 a 0, un punto non basta perchè Il Foggia ne ha fatti tre. Mercoledì il Lecce ospitera la Juve Stabia.

Il tabellino di Cosenza-Lecce 0 a 0

COSENZA: Perina, Corsi, Pinna, Blondett, Letizia (18’ Criaco), Statella, Baclet (78’ Mendicino), Ranieri, Mungo, Calamia, D’Orazio. A disposizione: Saracco, Capece, Tedeschi, Caccetta, Cavallaro, Meroni, Bilotta, D’Anna, Madrigali. Allenatore: De Angelis

LECCE : Perucchini, Vitofrancesco, Torromino, Costa Ferreira (78’ Pacilli), Lepore, Giosa, Drudi, Caturano (67’ Marconi), Maimone (62’ Tsonev), Fiordilino, Ciancio. A disposizione: Bleve, Chironi, Agostinone, Monaco, Muci, Doumbia, Mengoli. Allenatore: Padalino

Ammoniti: 51’ Costa Ferreira, 62’ Ciancio, 74’ Criaco

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Arbitro: Guccini; assistenti: Bagnara e Dalla Vecchia

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Coronavirus: 50 nuovi in Puglia, 6 in provincia di Lecce. E un positivo al voto a Nardò

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento