Sabato, 12 Giugno 2021
Sport

Cuore Virtus nel segno di Villa, piegato il Trani

Rocambolesca vittoria per il Casarano con il doppio sigillo del suo bomber. Ci pensa un super-Palazzi a salvare il risultato

Foto Fernando Stefanelli.

Vittoria sofferta ma assolutamente meritata. Nulla da rimproverare ad una Virtus bella e pragmatica, con il ritorno al gol di Villa e un Palazzi in formato super a mettere in cassaforte il risultato.

La cronaca del match racconta di 90 minuti da montagne russe, dall'esito incerto fino al fischio finale. Partenza soft, ma è al primo affondo che il Casarano passa: Villa è steso in area dal portiere Tranese, l'arbitro non può esimersi dall'indicare il dischetto del rigore. Il bomber di Soresina non sbaglia, Casarano in vantaggio. 1-0. Il Trani non sembra poter risolvere l'enigma, il Casarano ci prova ancora con Villa prima e Rescio poi, nulla di fatto. Sa tanto di beffa quando al minuto 32 è il Trani a pervenire al pareggio, con il gol di Artiaco a ristabilire le distanze.

La seconda frazione si apre ancora nel segno di Villa che raccoglie in area insaccando il gol del 2-1.


Il Trani non si arrende, l'ultimo quarto d'ora diventa così un monologo di marca ospite. Costa ci prova dalla distanza, ma Palazzi si esalta spedendo in corner. La vera prodezza di giornata dell'estremo Casaranese è proprio nei minuti finali, con Campo che si lascia ipnotizzare dagli undici metri un rigore fischiato per fallo da ultimo uomo di Sportillo. Esplode il Capozza, il Casarano torna così a vincere cacciandosi fuori dall'insidioso fondo della classifica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cuore Virtus nel segno di Villa, piegato il Trani

LeccePrima è in caricamento