Sport

Cursi volley, un solo punto ma tanti applausi con il forte Cutrofiano

Buon esordio del Cursi Volley nel campionato di Prima Divisione Maschile, sconfitta con onore dal Cutrofiano

DEMOCOS CUTROFIANO - ASD CURSI VOLLEY 3-2

Cronaca della gara:
Inizia con una sconfitta ma con un punto conquistato l'avventura nel campionato provinciale di pallavolo di Prima Divisione Maschile del Cursi Volley. L'esordio non è dei più facili e di fronte c'è un ostico Democos Cutrofiano, rinforzato rispetto all'anno scorso e ben messo in campo dal mister Cosimo Cosma.
Nel 1^ set per il Cursi mister Giorgio Nocita schiera la formazione titolare: Stefano Scrascia in cabina di regia, il neo acquisto Stefano Giannotta in qualità di opposto, Claudio Settembrini e Ezio Preste come centrali, Roberto Saracino e Pierpaolo Ancora come laterali; libero Davide Linciano. Il Cutrofiano parte forte e grazie agli attacchi dello schiacciatore Marco Cesari si porta sul punteggio di 11-5, mister Nocita prova a incoraggiare la squadra, il Cursi prova una timida ripresa ma si arrende alla squadra di casa con il punteggio di 25-19. Analoga situazione nel secondo set con il Cutrofiano che parte subito forte e approfitta di qualche incertezza difensiva del Cursi: mister Nocita prova qualche cambio e inserisce Ennio Scrimieri al posto di un poco brillante Ancora e Piergiorgio Pellegrino al posto di Stefano Giannotta. Il risultato però non migliora e così la squadra di casa capitanata da Andrea Mengoli conquista il secondo set con il punteggio di 25-18.
Il Cursi Volley però non demorde e, spinto da un numeroso pubblico al seguito e incitati in panchina dal dirigente accompagnatore Giacomo Siciliano e dagli altri atleti Stefano Rossigno, Giacomo Patera e da un vivacissimo Antonio Macrì, affronta il terzo set con il giusto piglio tenendo a breve distanza il Cutrofiano e, sostenuto dagli attacchi al centro di Preste e da quelli in banda di Giannotta, si aggiudica il parziale con il punteggio di 25-22.
Il quarto set procede sulla stessa riga di quello precedente, Mister Nocita sostituisce Saracino, ancora non al top della forma, con Scrimieri e grazie ai suoi colpi il Cursi si porta in vantaggio. Gli animi però si surriscaldano e a farne le spese è l'allenatore del Cutrofiano, sanzionato con un cartellino rosso. Il Cursi riesce così a portarsi al tiebreak vincendo per 25-22.
Il tiebreak parte male per il Cursi, il Cutrofiano si porta sull'8-3 al cambio campo, gli atleti di Capitan Scrascia provano la rimonta ma si fermano a quota 13. Il Cutrofiano vince e conquista i due punti, mentre la società guidata dal Presidente Giovanni Lanzilotto torna a casa tra gli applausi del pubblico.

Tabellino:
DEMOCOS CUTROFIANO - ASD CURSI VOLLEY 3-2
Progressione set: 25-19, 25-18, 22-25, 22-25, 15-13
Durata dell'incontro: 2 ore e 8 minuti

Cronaca a cura dell'Area Comunicazione ASD Cursi Volley

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cursi volley, un solo punto ma tanti applausi con il forte Cutrofiano

LeccePrima è in caricamento