Sport

La rivincita di Legittimo: il girovago è diventato titolare. Pessina vola in Under 19

Il difensore originario di Casarano è un elemento sul quale il tecnico Braglia ha puntato sin dal suo arrivo sulla panchina giallorossa. Il giovane di scuola milanista chiamato dal tecnico Vanoli per l'amichevole contro la Serbia il 16 dicembre

Matteo Legittimo.

LECCE – Nella pausa tra i due allenamenti programmati da mister Piero Braglia, si è presentato nella sala stampa del Via del Mare, Matteo Legittimo.

Originario di Casarano, dove è nato nel 1989, dopo aver girovagato per l’Italia a furia di prestiti, è diventato un punto di riferimento della squadra che lo ha lanciato nel calcio professionistico, il Lecce: ha assistito alle prime partite del campionato dalla panchina, ma con l’arrivo del tecnico toscano al posto di Antonino Asta, Legittimo si è guadagnato in maniera stabile una maglia da titolare.

Lascia volentieri ad altri – Moscardelli, Papini, Abruzzese – il ruolo di leader e rinuncia anche a esibire quello spirito di rivincita che aveva mostrato in precedenti conferenze stampa, quando ebbe modo di sottolineare che per i ragazzi salentini avere spazio è sempre più difficile che per altri.

Chiamato in causa con continuità, è sempre stato tra i migliori in campo ma il suo rendimento non lo appaga più di tanto: “Vorrei migliorare in fase di spinta, ma credo che la maggior parte di noi abbia un potenziale ancora inespresso”. Sollecitato a indicare il nome di un compagno che lo ha particolarmente colpito, non esita a indicarlo in Surraco: “Credo che abbia poco a che fare con questa categoria”.

Domenica il Lecce sarà impegnato a Pagani, contro una formazione che staziona a metà classifica e che cerca sempre di proporre il suo gioco, indipendentemente dagli avversari. Per i giallorossi è l’occasione di portare a tre la striscia di vittorie consecutive e del resto non ci sono molte altre opzioni per incalzare l’attuale capolista, la Casertana che ha cinque punti di vantaggio.

Pessina contro la Serbia con l’Under 19.

Per il giovane centrocampista Matteo Pessina è intanto arrivata la convocazione del tecnico Paolo Vanoli per l’amichevole tra Italia e Serbia in programma a Recanati il 16 dicembre, giorno in cui il Lecce affronterà l’Akragas al Via del Mare per la Coppa Italia di Lega Pro.

Infine una notizia di mercato: Sedrick Kalombo ha risolto il contratto che lo legava alla società giallorossa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La rivincita di Legittimo: il girovago è diventato titolare. Pessina vola in Under 19

LeccePrima è in caricamento