Sport Gallipoli

Danilo Pagni, ds con il massimo dei voti

Il direttore sportivo del Gallipoli ha superato brillantemente l'esame della Figc.
Gli auguri del patron Barba. E' uno degli artefici della rinascita del calcio nella cittadina ionica

Il ds danilo pagni (foto G.Fiore)

Il ruolo di direttore sportivo della nuova (e vincente) realtà sportiva del Gallipoli calcio lo aveva ormai in tasca da cinque anni a questa parte. Ora per il ds Danilo Pagni, calabrese di nascita ma ormai gallipolino doc d'adozione, è giunta l'ennesima gratificazione professionale certificata dalla Figc: il diploma di direttore sportivo conseguito in questi giorni con il massimo dei voti. Danilo Pagni dieci e lode, verrebbe da dire, per uno dei più stretti collaboratori del patron giallorosso Vincenzo Barba e artefice della rinascita del calcio che conta in riva allo Ionio. Ora impegnato a visionare da vicino i movimenti di mercato di Gennaio, Pagni e tutto lo staff tecnico e societario della Gallipoli calcistica non perde di vista l'agognato obiettivo di inizio stagione: lottare fino alla fine per raggiungere la promozione in serie B. Magari dalla porta dei play off, visto che alcuni risultati altalenanti lasciano poche speranze di conquistare (e mantenere) il vertice della classifica. Ma questo lo dirà il proseguo del campionato, ora che il Gallipoli ha intenzione di trattenere a denti stretti bomber Di Gennaro e può contare, in attacco, sul recupero del ritrovato Ginestra.

E a nome della squadra e della città è il presidente Barba a rivolgere un augurio a Danilo Pagni per la "maturità" conseguita: "A nome del Gallipoli Calcio che mi onoro di rappresentare, dei dirigenti, del settore tecnico, dei calciatori e dei tifosi tutti" scrive Barba, "formulo gli auguri più sinceri e sentiti a Danilo Pagni per il conseguimento, con il massimo dei voti, del diploma di direttore sportivo attribuitogli dal settore tecnico della Federazione Italiana Giuoco Calcio a nome del suo Presidente Azzeglio Vicini. Tale traguardo che Danilo Pagni taglia in giovanissima età non è per il sottoscritto una sorpresa poiché da sempre, sin da quando l'ho conosciuto e ho deciso di puntare su di lui per coadiuvarmi nell'ambizioso progetto di portare il Gallipoli Calcio ai massimi livelli, ho riscontrato in lui doti umane e professionali non comuni che hanno sempre trovato verifica nei comportamenti sul campo e nella vita quotidiana".

E conclude: "L'obbiettivo raggiunto da Danilo Pagni lo sentiamo tutti un po' come nostro perché la grande famiglia del Gallipoli Calcio è solita condividere le gioie e le amarezze sportive e umane di tutti i suoi protagonisti. Nel rinnovargli i complimenti auguro a Danilo Pagni di continuare a crescere con le stesse umiltà è professionalità che ha dimostrato sino ad oggi, gli auguro di diventare con il nostro sodalizio sportivo ancora più protagonista di quanto non lo sia già ora e spero per il suo futuro che la meta che ha appena raggiunta sia un punto di partenza e un trampolino di lancio e non un punto d'arrivo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Danilo Pagni, ds con il massimo dei voti

LeccePrima è in caricamento