rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
A nome anche della squadra

Dedica per i tifosi. Sticchi Damiani: “Negato pomeriggio di gioia”

Il presidente del Lecce ha ringraziato i tanti sostenitori che hanno seguito la squadra, provenienti da altre regioni. Ai residenti in Puglia, invece, è stato impedito di acquistare i biglietti: le autorità temevano pericolosi incroci con i supporter del Bari, impegnato a Ferrara

LECCE - La dedica per la vittoria a Cremona - 2 a 0 il risultato finale - il Lecce la riserva ai tifosi che non hanno potuto seguire la squadra in ragione del divieto di vendita dei biglietti ai residenti in Puglia.

La decisione è maturata in seno alle autorità preposte - Comitato di analisi delle manifestazioni sportive e organismi di pubblica sicurezza - per scongiurare il rischio di pericolosi incroci con i sostenitori del Bari che giocava a Ferrara contro la Spal (alle 14), considerando il precedente degli scontri lungo l'autostrada, in territorio di Cerignola, nel febbraio del 2020. La scelta, quindi, è stata quella di scoraggiare gli uni e gli altri a muoversi, imponendo il divieto di vendita dei tagliandi.

Il Lecce comunque ha potuto contare su circa mille tifosi, tutti residenti in altre regioni, che non hanno fatto mancare il loro sostegno. A loro è andato il ringraziamento del presidente del club salentino, Saverio Sticchi Damiani che ha voluto dedicare i tre punti a coloro che non hanno potuto assistere al match di oggi: “Vorrei ringraziare i tanti tifosi presenti, venuti a Cremona dal Nord Italia e da tutta Europa. Vorrei in particolare dedicare la vittoria, insieme a tutta la squadra, ai tanti tifosi a cui non è stato consentito di vivere questo pomeriggio di gioia. La Serie A è un patrimonio del Salento e dei salentini ed è un peccato che tifosi che si erano già organizzati per questa trasferta, affrontando anche i relativi costi, non abbiano potuto esultare insieme a noi. La vittoria è dedicata a loro”.

Sticchi Damiani

Già al termine del match, Strefezza, intervistato da Dazn, aveva voluto dedicare la vittoria ai tifosi rimasti nel Salento. Da sottolineare che la parte più calda del tifo organizzato cremonese ha disertato la sua curva per esprimere il proprio dissenso rispetto alla decisione di impedire la trasferta ai tifosi provenienti dal Salento. I tifosi della Curva Ovest della Spal, invece, hanno protestato con un lungo volantino ma sono entrati nel proprio settore per assistere al match.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dedica per i tifosi. Sticchi Damiani: “Negato pomeriggio di gioia”

LeccePrima è in caricamento