Volley, derby di fuoco fra Tricase e Specchia e vittoria finale per 3 a 1

Il pubblico rossoblù che, da molto tempo non viveva di simili emozioni, partecipa attivamente alla partita incitando i propri giocatori

Pubblico delle grandi occasioni quello presente al Palasport di Tricase. Va in scena il più classico dei derby pallavolistici del sud salento: Libellula Fulgor Tricase Volley contro San Demetrio Volley Specchia. Gara piena di storia e di fascino e che, anche questa sera, non ha deluso le aspettative.

Primo set combattuto da entrambe le compagini, ma conquistato dagli ospiti col risultato di 30 a 28. Nei successivi 3, viene fuori il carattere dei rossoblù che, dopo un appannaggio iniziale, in scioltezza, macinano punti su punti portando a casa set e partita (25-20; 25-15; 25-10).

Mister Alemanno schiera Licchelli in regia, Bisci e Rosafio laterali, Melfi e Tridici centrali, Mastropasqua opposto, Lazzari libero.
Pronti via e la gara si infiamma sugli albori del primo set: continui i sorpassi e controsorpassi nel punteggio rendono avvincente più che mai la gara. Le squadre si equivalgono: giocano punto su punto, concedono poco, qualche sbavatura difensiva, ma sempre pari. Siamo sul 23-21 per i tricasini, massimo gap nel primo parziale tra le due copagini. La vittoria è distante solo due punti, ma quei due punti non arrivano più. Si continua ad oltranza. Sul 28-27 per lo Specchia, mister Alemanno chiama il timeout sperando di dare la scossa giusta ai suoi, ma così non è. Sono gli ospiti a conquistare il primo set col risultato di 30 a 28.

Il secondo parziale parte sulla falsariga del primo: le due squadre si equivalgono e nessuna delle due riesce a prendere il largo. Sul 9 pari qualcosa inizia a cambiare in positivo. Carrozzo e compagni, scrollandosi di dosso le paure e le insicurezze introduttive, iniziano a carburare creando giocate utili e prolifiche (15-12). Lo Specchia non ci sta e riagguanta il risultato sul 17 pari. E' un fuoco di paglia, però. Tridici e il "Mastro", ristabiliscono le giuste distanze fissando il risultato sul 25-20.

Gli altri due set sono a senso unico: lo Specchia scompare dal campo non riuscendo, difatti, ad arginare lo strapotere dei tricasini. Il pubblico rossoblù che, da molto tempo non viveva di simili emozioni, partecipa attivamente alla partita incitando i propri giocatori. Intanto in campo non c'è più storia: la Libellula Fulgor Tricase conquista in scioltezza terzo e quarto parziale rispettivamente 25-15 e 25-10.

Sabato prossimo la Libellula Fulgor Tricase Volley sarà impegnata in trasferta contro il Turi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gaspare Rizzello - Ufficio Stampa Libellula Fulgor Tricase Volley

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L’incredulità a Casarano: "Insospettabile, potrebbe allora accadere a chiunque”

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Preso presunto assassino: fascette per torturare le vittime e un piano folle per l’omicidio

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio, il 21enne non nega: “Da quanto mi stavate pedinando?”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento