Venerdì, 30 Luglio 2021
Sport

Di corsa sul litorale di Gallipoli con la “Quinta Maratonina dello Ionio”

Torna domenica 3 febbraio la gara podistica nazionale di 21km organizzata dall'Atletica Anxa Gallipoli che interesserà il centro e le riviere. Oltre 850 corridori e 115 società partecipanti. Partenza e arrivo in piazza Tellini

GALLIPOLI – Una domenica mattina all’insegna della corsa su strada e del sano divertimento sportivo nel centro e lungo il litorale gallipolino. Torna infatti, con la V^ edizione, la gara podistica "Maratonina dello Jonio-Gran Premio Città di Gallipoli", manifestazione inserita nel circuito delle gare nazionali ed organizzata dall'Atletica Gallipoli in collaborazione con l’associazione sportiva di categoria Fidal e il supporto degli sponsor commerciali, della Pro loco e dell'assessorato allo sport del Comune, del comando della polizia municipale e della Protezione civile. L'evento sportivo è patrocinato anche dalla Provincia di Lecce e dalla Regione Puglia, e proprio per il suo carattere nazionale convoglierà in riva allo Ionio centinaia di atleti, molti dei quali si sono già iscritti sul sito del sodalizio sportivo locale (www.atleticagallipoli.com). E secondo le previsioni, tra atleti, amatori e singoli partecipanti saranno oltre 850 i partecipanti (e oltre 115 le società presenti) alla maratonina dello Ionio che già nelle precedenti edizioni non ha tradito le aspettative degli organizzatori e soprattutto ha generato l'apprezzamento dei corridori e della cittadinanza.

Un'occasione in più per coniugare una giornata di sana pratica sportiva con le esigenze anche turistiche ed economiche della cittadina ionica. Un percorso suggestivo (urbano ed extraurbano) con periplo della città vecchia e costeggiamento della litoranea, e con distanza omologata di 21,097 chilometri. Il ritrovo è fissato per la prima mattinata di domenica, 3 febbraio, in piazza Tellini, mentre la partenza è prevista intorno alle 9,15 con direzione verso il ponte "Giovanni Paolo II" e il periplo del centro storico. Il percorso si snoderà poi principalmente su via Gramsci, il lungomare Galilei e la litoranea Gallipoli-Leuca fino al Canale dei Samari e ritorno per via Cavalieri di Rodi, prima di un nuovo giro sino alla seconda entrata della Baia verde e ritorno, che esclude tuttavia il centro storico, fino al traguardo in piazza Tellini. La risposta dei podisti alla richiesta degli organizzatori è stata ancora una volta positiva giungeranno in centinaia sulle rive dello Ionio per la gara di domenica

Lungo il percorso saranno presenti vari punti di ristoro e intrattenimento, per dare un tocco speciale all'evento sportivo. Al termine della gara tutti gli atleti avranno a disposizione un ricco ristoro all'insegna della tradizione gallipolina oltre, ovviamente alla premiazione dei vincitori. Sarà garantita l'assistenza medica prima, durante e dopo la gara. Già predisposta anche la relativa ordinanza comunale per disciplinare la circolazione stradale interdetta a biciclette e ai mezzi motorizzati non autorizzati, sotto il controllo delle forze dell'ordine, della protezione civile di Gallipoli e dei giudici di gara della Fidal. Grande soddisfazione per la massiccia adesione dei podisti è stata espressa dal presidente dell'associazione Atletica Anxa Gallipoli, Claudio Polo. Una parte del ricavato della manifestazione sarà devoluto in beneficenza alla associazione “Arcobaleno su Tanzania” promossa da Giovanni Primiceri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Di corsa sul litorale di Gallipoli con la “Quinta Maratonina dello Ionio”

LeccePrima è in caricamento