menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una immagini fornita dall'organizzazione.

Una immagini fornita dall'organizzazione.

"La diecimila del faro". Successo di partecipanti per la gara nella marina di San Cataldo

Alle 8.30 hanno preso il via poco meno di 200 podisti tesserati con 28 società e più di 400 amanti dello sport che hanno partecipato alla corsa non competitiva “Corri e Cammina”

SAN CATALDO (Lecce) - A San Cataldo per festeggiare la festa della Repubblica si è svolta la gara competitiva "La Diecimila Del Faro" organizzata dal'associazione GPDM, guidata dal presidente Simone Lucia. La gara - omologata dalla Fidal - è stata bella, veloce, ma soprattutto senza dislivelli altimetrici e quindi perfetta per trovare la pura velocità e certificare i record personali.

Alle 8.30 hanno preso il via circa 200 podisti tesserati di 28 società e più di 400 amanti dello sport che hanno partecipato alla corsa non competitiva “Corri e Cammina”. Ancora una volta il presidente Simone Lucia ha cercato e proposto il rilancio del territorio attraverso le competizioni sportive. Sul gradino più alto del podio de “La Diecimila Del Faro” è salito Emanuele Capasa della Atletica Amatori Corigliano con il tempo di 34 minuti e 42 secondi, al secondo posto Emanuele Coroneo dell'asd La Mandra di Calimera ed al terzo posto Gianluca Tundo della Asd Club Correre di Galatina.

Il podio femminile ha celebrato la vittoria di Federica Timo della Asd GPDM di Lecce con il tempo di 47 primi e 36 secondi; al secondo posto  Maria Elena Calcagnile della asd Tre Casali ed al terzo posto Stefania Parente della Asd Apuliathletica. "La nostra associazione sportiva - ha commentato al termine Simone Lucia -  si dimostra sempre più legata al territorio. Questa prima edizione della Diecimila del Faro nasce dalla voglia di condividere con tutti la marina leccese di San Cataldo. Sono soddisfatto e felice che l’evento abbia riscontrato favore e consenso da parte degli atleti intervenuti ed al contempo voglio ringraziare tutte le istituzioni che hanno collaborato per la sua riuscita e voglio partire dal Sindaco di Lecce, le associazioni di San Cataldo, la polizia locale, la protezione civile, i volontari, tutti i tesserati Gpdm e tutti i cittadini che sono intervenuti con il loro supporto".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Tregua domenicale, 584 i casi positivi. Lopalco "sfiduciato" dalla Lega

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento