Lunedì, 2 Agosto 2021
Sport

Lecce, diretta tv per le trasferte. A Cuneo esordisce anche lo sponsor

Telerama trasmetterà le partite dei giallorossi: operazione da 100mila euro. Si parte in chiaro, ma non è esclusa la pay per view. Bet Italy promosso a main sponsor per tre anni: 150 mila euro per la stagione in corso

La presentazione del nuovo sponsor

LECCE – I tifosi del Lecce potranno seguire in diretta sull’emittente Telerama le partite che i giallorossi disputeranno in trasferta. A partire dalla gara di Cuneo, in programma domenica 9 settembre. L’annuncio è stato dato questa mattina da Savino Tesoro, il nuovo proprietario del club, che ha convocato i cronisti per una conferenza stampa.

Il presidente del gruppo Mixer Media, Paolo Pagliaro, ha specificato i termini dell’operazione: i diritti sono costati 40mila euro, ma considerando i costi di produzione (segnale, attrezzature) si arriverà intorno ai 100mila: “E’ uno sforzo notevole in un particolare momento di crisi ma Telerama è la televisione del Salento e abbiamo ritenuto doveroso essere presenti in questa fase di rilancio del Lecce”.

Pagliaro ha auspicato la partecipazione, come sponsor, dell’imprenditoria locale in modo da coprire i costi di produzione. Altrimenti, è questa un’ipotesi a cui si è fatto esplicito accenno, si dovrà ricorrere a modalità di pay per view. Intanto si parte con la trasmissione in chiaro (il telecronista sarà Raffaele Pappadà), poi si vedrà. La diretta sarà anche visibile sul sito di Telerama. Tesoro ha accolto con soddisfazione l’impegno dell’emittente, augurandosi che anche le istituzioni facciano la loro parte: “Fino a questo momento dai politici solo parole”.

Bet Italy è il main sponsor: impegno per tre anni, si parte da 150mila euro.

L’incontro con i cronisti è servito anche per la presentazione del nuovo main sponsor: si tratta di Bet Italy, marchio del gruppo Gilupi, già presente tra i principali partner della scorsa stagione in serie A. L’amministratore, Giuseppe Pandinelli, e il segretario generale dell’Us Lecce, Adolfo Starace, hanno chiarito alcune clausole dell’accordo: l’impegno della società di scommesse è di tre anni più l’opzione sul quarto.

Dal punto di vista economico, Bet Italy verserà quest’anno nelle casse del club 150mila euro. In caso di promozione in B ci sarà un ulteriore esborso che andrà ad arrotondare la quota fissa prevista per la stagione successiva. Nell’arco dei tre anni, nell’ipotesi che al Lecce riesca il doppio salto di categoria, il corrispettivo potrebbe sfiorare il milione di euro. Ci sarà anche un punto scommesse al Via del Mare: lo prevede una clausola del contratto. Non è escluso che diventerà anche lo store per i prodotti del merchandising dell’Us Lecce che, comunque, ha intenzione di aprire un esercizio nel centro della città. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lecce, diretta tv per le trasferte. A Cuneo esordisce anche lo sponsor

LeccePrima è in caricamento