Mercoledì, 16 Giugno 2021
Sport

Gruppo di tifosi giallorossi preso di mira dopo il goal. Ultras di casa contro Rullo e Lippolis

Scene poco edificanti dal "Tursi": sostenitori salentini accerchiati, insultati e aggrediti per l'esultanza in occasione del pareggio. La situazione ha rischiato di degenerare quando in tribuna sono accorsi i gruppi organizzati per contestare il difensore e il presidente

Primi disordini in tribuna dopo il pareggio di Vecsei.

LECCE - Una decina di tifosi del Lecce sono stati accerchiati, minacciati e aggrediti in tribuna dopo aver esultato per il goal del pareggio siglato da Vecsei al minuto 90.

I sostenitori giallorossi, evidentemente residenti fuori regione o comunque accreditati stante il divieto di trasferta per i sostenitori giallorossi residenti in Puglia, sono stati presi di mira già da alcuni sostenitori del Martina Franca presenti nello stesso settore e già allora gli steward hanno faticato a tenere a bada i più facinorosi.

Ma col passare dei minuti la situazione invece che migliorare è peggiorata perché in tribuna sono arrivate anche decine di ultras biancoazzurri, passati dal loro settore in quello centrale tramite una semplice porta, inviperiti con il difensore Rullo e con il presidente Lippolis. Il primo accusato di aver lasciato campo libero a Vecsei, il secondo forse probabilmente di essere salentino. Inevitabilmente quel gruppo di leccesi, che si trovava confinato come il topo in gabbia, è diventato un bersaglio e polizia e carabinieri, intervenuti con ritardo sugli spalti, hanno fatto una gran fatica a evitare che la situazione degenerasse del tutto.

Senza il divieto di trasferta quei tifosi del Lecce sarebbero andati nel settore dedicato agli ospiti e probabilmente non si sarebbe verificata questa deprimente tensione di fine partita. Fermo restando che ciascuno dovrebbe essere libero di esultare per la propria squadra senza temere per la propria incolumità. Ma siamo in Italia e nemmeno la tribuna centrale di uno stadio è un luogo sicuro. Lasciamo perdere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gruppo di tifosi giallorossi preso di mira dopo il goal. Ultras di casa contro Rullo e Lippolis

LeccePrima è in caricamento