Donati squalificato. La prova tv lo incastra per una bestemmia dopo l'autogol

Il laterale difensivo destro punito dal giudice sportivo. Gli viene contestata un'espressione blasfema dopo lo sfortunato episodio che ha sbloccato il risultato

L'autogol di Donati al 16' del primo tempo.

LECCE - Giulio Donati, laterale difensivo destro del Lecce, è stato squalificato per un turno dal giudice sportivo della Lega di serie A, Gerardo Mastrandrea. Al calciatore viene imputata una bestemmia seguita all'epsidio dell'autogol che al 16' del primo tempo ha sbloccato il risultato in favore dell'Atalanta. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel dispositivo si legge che dalle immagini televisive emergerebbe la prova dell'espressione blasfema, "individuata senza margini di ragionevole dubbio". Il caso di Donati riporta alla mente quanto accaduto nel maggio del 2014, quando fu l'allora allenatore del Lecce, Franco Lerda, a essere squalificato per due turni. Contro quella decisione il club presentò ricorso, ma la decisione venne confermata in appello.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul lavoro, muore a 35 anni schiacciato da una macchina saldatrice

  • Intervento di riduzione dello stomaco, muore in casa dopo un malore

  • Cinque tamponi positivi al Covid-19, due per residenti in provincia di Lecce

  • Cerca di riparare l’antenna in casa dei suoceri, poi precipita dal tetto: muore un 60enne

  • Tenta rapina nel market, ma il cassiere reagisce. Arrestato dopo la fuga

  • Fermato per strada trema davanti ai carabinieri. In casa aveva marijuana

Torna su
LeccePrima è in caricamento