Giovedì, 28 Ottobre 2021
Sport

Nel nome di Gabriele Sandri. Lecce e Cosenza in campo per la donazione del sangue

Come ogni anno, in occasione dell'anniversario dell'uccisione del giovane tifoso della Lazio, avvenuta nel 2007, la fondazione voluta da familiari e amici ha promosso una giornata di raccolta. Il club giallorosso ha sposato l'iniziativa

LECCE – Domenica prossima il Lecce e il Cosenza entreranno in campo indossando una t-shirt con la scritta “11-11-2014 con il tuo sangue Gabriele vive”. Un appello per la donazione di sangue, a sostegno dell’iniziativa lanciata su scala nazionale, come ogni anno, dalla Fondazione Gabriele Sandri per l’11 di novembre.

Non un giorno qualunque perché è quello in cui ricorre il settimo anniversario della morte del giovane tifoso della Lazio, ucciso con un colpo di pistola da un agente di polizia stradale condannato in via definitiva a nove anni e quattro mesi per omicidio volontario. Una domenica maledetta, purtroppo non l’unica, nella recente storia italiana: una delle tante dove la cronaca nera spazza via in un attimo tutto il resto.

L’Us Lecce ha raccolto, attraverso la vice presidente, Giulia Tesoro, l’invito rivolto dal locale gruppo dei volontari e donatori e i dettagli dell’iniziativa saranno resi noti domani nel corso di una conferenza stampa a margine di quella dell’allenatore dei giallorossi, Franco Lerda. Chiunque volesse donare il proprio sangue lo potrà fare martedì 11 presso il reperto di Immunoematologia e Medicina trasfusionale del “Vito Fazzi” di Lecce. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel nome di Gabriele Sandri. Lecce e Cosenza in campo per la donazione del sangue

LeccePrima è in caricamento