Lunedì, 14 Giugno 2021
Sport

Ai Salento Dragons il Memorial Davide Cozzoli. Napoli sconfitto per 14 a 0

Test match per i salentini in vista dell'esordio nel campionato di serie B fissato per il 19 febbraio. Flavio Piliego premiato come mvp dal giocatore della nazionale italiana, campione d'Europa, Arturo Catanzaro

Un momento del test match

 

Nella cornice del primo Memorial "Davide Cozzoli”, sotto una pioggia incessante sul campo di Monteroni, i Salento Dragons si affermano nella loro prima amichevole stagionale (match pre-season in vista del Campionato Nazionale CIF 9 – Serie B – che inizierà il 19 febbraio) col punteggio di 14 - 0 sugli 82'ers Napoli.

L’inclemenza del tempo ha creato non poche difficoltà ai giocatori in campo, che comunque hanno dimostrato un impegno encomiabile. Momento toccante quello dedicato al ricordo di Davide Cozzoli, giovane giocatore ex Dragons, prematuramente scomparso.

La cronaca: partita che inizia con qualche difficoltà per la difesa di casa che riesce a fermare l'attacco ospite a una sola yard dalla propria linea di endzone (meta) vanificando i tentativi di touchdown dei partenopei. Salento Dragons in attacco  tentano di andare a punti con una corsa di Quarta, dichiarata successivamente non valida dagli arbitri per un presunto fallo della linea d'attacco e quindi punteggio fermo sullo zero a zero.

I Salento Dragons mettono in pratica tutto ciò che hanno provato in allenamento ed il quarterback Vitale, con un lancio in endzone, trova Leuzzi Antonio che realizza il 6 a 0 per la squadra di casa già al primo quarto di gioco. Gli 82’ers Napoli non riescono a guadagnare yards grazie alla coriacea difesa dei padroni di casa. Nel secondo quarto Pulli intercetta la palla su un lancio dei partenopei all'altezza della linea di metà campo e la ritorna realizzando il secondo touchdown per i salentini. Trasformazione affidata al kicker Schirinzi che, invece di calciare tra i pali, sceglie di giocare la palla aggiungendo due punti al tabellino e portando il risultato sul 14 - 0.

Allo scadere del terzo quarto, che vede i partenopei sempre in difficoltà, un improvviso black-out sancisce la fine della partita. Un ottimo test-match per i Salento Dragons in vista dell'inizio ufficiale del campionato il 19 febbraio a Crotone, contro la compagine degli Achei. Prudente il coach Vito Nigro; “C'è ancora tanto su cui lavorare per consentire ai Salento Dragons di disputare un'ottima stagione”.

Durante il match, l'ospite d'onore Arturo Catanzaro, quale rappresentante della nazionale italiana di football americano, vincitrice degli europei del 1987, ha valutato ogni singolo giocatore ed eletto Flavio Piliego quale “M.V.P. of the match”.

L’incontro è stato preceduto dall'ottima prestazione della giovanile di Flag Football dei Salento Dragons, che si è imposta sui Delfini Taranto col punteggio di 25-4. Il portavoce dei Salento Dragons, Mauro Serrano, tira le somme: “Si è vista in campo molta voglia di giocare ed una qualità tecnica superiore a quella dell’anno scorso; ingredienti essenziali per raggiungere la meta prefissata dei paly-off e la qualificazione alle semifinali. Impressionante la coriacea prestazione della nostra compagine giovanile che ha letteralmente schiacciato i Delfini Taranto. Tale determinazione li proietterà verso risultarti sempre più elevati”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ai Salento Dragons il Memorial Davide Cozzoli. Napoli sconfitto per 14 a 0

LeccePrima è in caricamento