menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Due atleti della Podistica Copertino alla conquista della Pistoia-Abetone

Ci sarannoTony Gubello e Antonio Marra a rappresentare i colori della Podistica Copertino nella 42esima edizione della Pistoia-Abetone

LECCE - Una storia di fatica, amicizia e chilometri. Una della gare più afffascinanti che esistano. La Pistoia-Abetone è una classica ultramaratona podistica che si svolge l'ultima domenica di giugno. La partenza è nella piazza del Duomo di Pistoia, l'arrivo all'Abetone in piazza delle Piramidi, a quota mille e 388 metri, dopo 50 chilometri dei quali 31 di salita. Ci saranno i salentini Tony Gubello e Antonio Marra a rappresentare i colori della Podistica Copertino  nella 42esima edizione della Pistoia-Abetone ultramarathon, un appuntamento carico di fascino e storia che si rinnoverà  domenica 25 giugno. Una lunga avventura che va avanti ininterrottamente dal 1976 grazie al supporto sempre più appassionato di un’intera comunità.

Per i due atleti salentini, capaci di raggiungere il traguardo della 100 chilometri del Passatore, sarà uno nuova sfida impegnativa, in cui dovranno affrontare, oltre a salite capaci di mettere a dura prova il fisico, anche il gran caldo di questi giorni. 

Si parte con cinque chilometri di falsopiano e nove di salita lungo le prime colline sovrastanti Pistoia, sempre presente sullo sfondo ad accompagnare gli atleti fimo al primo traguardo delle Piastre. Poi un perocrso di saliscendi fino all'ultimo tratto: 17 chilometri di pura infinita salita, che rappresentano emblematicamente "la corsa", durante la quale ad ogni metro, ad ogni passo devi fare i conti con la testa, le gambe ed il cuore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento