Mercoledì, 23 Giugno 2021
Sport

Conto alla rovescia: ancora poche ore per iscriversi al Rally del Salento

Ci sono ancora poche ore a disposizione per chi vuole iscriversi alla quarantanovesima edizione del Rally del Salento, terza prova, la prima a coefficiente 1,5 del Campionato Italiano Wrc, organizzata dall'Automobile Club di Lecce in collaborazione con la Scuderia Piloti Salentini

Foto (di Massimo Bettiol): Rally del Salento edizione 2015 – L’equipaggio secondo classificato Elwis Chentre ed Isabella Gualtieri

LECCE - Ci sono ancora poche ore a disposizione per chi vuole iscriversi alla quarantanovesima edizione del Rally del Salento, terza prova, la prima a coefficiente 1,5 del Campionato Italiano Wrc, organizzata dall’Automobile Club di Lecce in collaborazione con la Scuderia Piloti Salentini. L’ultimo giorno valido per inviare le adesioni alla gara sarà infatti quello di domani sabato 28 maggio, poi si andrà via via a completare il mosaico di un evento sportivo che si annuncia come sempre attesissimo e che vivrà il suo apice nei giorni  di venerdì 3 e sabato 4 giugno.

L’elenco degli equipaggi si arricchisce giorno dopo giorno di concorrenti ambiziosi di ottenere un buon risultato. Vista anche la data favorevole gli organizzatori sperano comunque in un ulteriore impennata delle adesioni, ben consci che  come spesso accade molti equipaggi aspettano l’ultimo giorno per inviare la richiesta di iscrizione.

Evento rallystico di riferimento del sud Italia il Rally del Salento vuole come sempre coinvolgere e divertire e per questa edizione numero quarantanove propone una parte squisitamente rallystica di grande spessore che vedrà riconfermate le prove speciali di Specchia e Palombara anche se modificate e allungate rispetto all’edizione duemilaquindici e che riproporrà a distanza di qualche anno la celebre prova di Martignano, il crono spettacolo sulla Pista del Circuito La Conca di Muro Leccese e il tratto cronometrato di Santa Cesarea.

Non mancherà l’entusiasmo e l’attesa per ammirare le auto da corsa anche nel centro di Lecce, Piazza Mazzini, luogo deputato ad ospitare la pedana di partenza ed arrivo.

Tra le tante novità proposte quest’anno c’è anche  il coinvolgimento del comune di Spongano. L’Automobile Club di Lecce ha infatti voluto gratificare la località dell’entroterra salentino con l’attraversamento della colorata e suggestiva carovana, sposando in pieno la richiesta avanzata da un gruppo di appassionati e praticanti capitanati da Salvatore Casarano che nell’ idea di far tornare la competizione rallystica nel suo comune da dove mancava dagli anni ottanta, ha coinvolto  Santo Siciliano presidente della Motor Sport Scorrano. La proposta ha poi trovato il pieno sostegno dell’Assessore allo Sport Vincenzo Tarantino e dell’intera amministrazione comunale guidata dal sindaco Antonio Candido che l’hanno accolta con molto entusiasmo. Nella giornata di sabato 4 giugno i concorrenti transiteranno in trasferimento per le vie del centro giungendo da via Diso, passando vicino alla Chiesa Madre per poi arrivare in Piazza Vittoria, dove  davanti alla Torre dell’Orologio si fermeranno per due differenti controlli a timbro previsti dopo i rispettivi passaggi sulla prova speciale di Santa Cesarea. Le vetture inizieranno ad arrivare intorno alle ore 10:45 per il primo transito mentre il successivo passaggio è previsto verso le  15.30.

L’iniziativa che consentirà ai cittadini di vedere da vicino le vetture impegnate tra una prova speciale e l’altra e agli equipaggi di ammirare i monumenti e l’architettura religiosa e civile   presente in paese, non andrà a inficiare la circolazione del traffico, dato che si tratterà di un controllo di passaggio a strade aperte. Prevista una grande accoglienza in Piazza Vittoria con il coinvolgimento dei bambini delle scuole elementari e medie. Le auto del 49°Rally del Salento proseguiranno poi nel loro percorso impegnando via Sant’Angelo e quindi la SP 165 direzione Castiglione per poi dirigersi verso la prova speciale di Specchia.

Ufficio Stampa 49°Rally del Salento

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Conto alla rovescia: ancora poche ore per iscriversi al Rally del Salento

LeccePrima è in caricamento