Sabato, 19 Giugno 2021
Sport

Emozioni e colpi spettacolari, i re italiani del biliardo nella Città Bella

S'è svolta nei giorni scorsi la gara nazionale open "Billiard Top Player". Oltre 250 atleti fra i migliori in assoluto hanno dato vita a confronti di rara bellezza

Nella foto di copertina, la concentrazione di Quarta mentre prepara a un colpo (Luca Capoccia Photo).

GALLIPOLI – A Gallipoli nei giorni scorsi gli appassionati hanno fatto il pieno di biliardo. I principali nomi sulla scena nazionale e internazionale (e i pugliesi sono assolutamente fra i primi al mondo, tanto da dominare in lungo e in largo) si sono dati appuntamento, infatti, nella Città Bella per confrontarsi nella gara nazionale open “Billiard Top Player”.

Erano ben in 250 gli atleti provenienti da ogni parte dello Stivale, di diverse categorie. Il tutto, come ricorda la Fiab di Lecce, per una competizione di livello particolarmente alto. Una vera delizia per i palati fini.

Il titolo, al termine di un confronto ad alta intensità e che ha riservato colpi dalle geometrie spettacolari, è andato ad Andrea Quarta. Originario di Carmiano, campione italiano in carica e ritenuto fra i più forti al mondo, Quarta in finale ha superato un altro nome storico sulla scena internazionale della stecca, il brindisino Crocefisso Maggio.

Il tutto, servito dopo un antipasto già di suo succulento, con le semifinali fra Quarta e il barese Michelangelo Aniello, e fra Maggio e Giovanni Triunfo, di Orta Nova (Foggia).

Non solo big, ovviamente: la gara ha fatto vedere colpi eccellenti e riservato sorprese. Splendida è stata ritenuta la prestazione di Ferdinando Scazzariello (Pisticci, provincia di Matera), ad esempio, è stato l’unico atleta non appartenente alle categorie di eccellenza a riuscire ad approdare ai quarti di finale.

La manifestazione, che s’è svolta presso l'Ecoresort “Le Sirenè Caroli Hotel di Gallipoli”, è stata seguita da un folto pubblico, per la soddisfazione del presidente regionale Giovanni Sperti. Un risultato, la crescita del biliardo in Puglia, sottolineato anche dal presidente federale Andrea Mancino nel momento delle premiazioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emozioni e colpi spettacolari, i re italiani del biliardo nella Città Bella

LeccePrima è in caricamento