rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Sport

Episodi dubbi e regolamento: il Lecce a lezione dall'ex arbitro Rocchi

L'ex arbitro internazionale, oggi consulente della Can, ha tenuto un incontro formativo con i giallorossi. Lo scorso anno, in una delle sue ultime partite, penalizzò i salentini risparmiando al blucerchiato Bonazzoli una sacrosanta espulsione

LECCE – L’ex arbitro internazionale Gianluca Rocchi ha incontrato in mattinata il Lecce per un incontro formativo sulle questioni regolamentari legate agli episodi più dubbi e di difficile interpretazione.

Rocchi, che oggi ha 47 anni e fa il consulente in materia di Var della Commissione Arbitri Nazionale, è stato il direttore di gare più presente in serie A dopo Concetto Lobello. Il suo miglior piazzamento in ambito internazionale è il quarto posto nel 2019.

Alla “lezione”, che si è articolata attraverso video e slide, hanno partecipato i calciatori, i componenti dello staff tecnico, il presidente del club, Saverio Sticchi Damiani, il direttore generale dell’area tecnica, Pantaleo Corvino, il direttore generale Giuseppe Mercadante.

Il Lecce ha poi donato a Rocchi una maglia giallorossa con il numero 20: tante, infatti, sono le partite dei giallorossi che il fischietto fiorentino ha diretto nella sua carriera. Alcune evocano piacevoli ricordi, altre no: tra le prime, la gara di andata della semifinale play off per la promozione in serie A con l’Albinoleffe, nel 2008 (i giallorossi si imposero per 1 a 0). 

Nel novero delle seconde, invece, quella della scorsa stagione, in casa contro la Sampdoria, quando i blucerchiati vinsero per 2 a 1 un match chiave nella corsa alla salvezza. Quella partita fu nettamente condizionata dalla mancata espulsione di Bonazzoli che, per reazione, aveva colpito al volto con il piede Donati, da cui aveva subito un fallo: la gara era iniziata da poco e si era sullo 0 a 0. In quella circostanza Rocchi e il Var, Pasqua, si macchiarono di un errore non da poco.

Visita Rocchi.001-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Episodi dubbi e regolamento: il Lecce a lezione dall'ex arbitro Rocchi

LeccePrima è in caricamento