Fabio Liverani, è ufficiale: firma un contratto biennale con i giallorossi

Reduce dalla sorprendente salvezza della Ternana in B, l'Unione sportiva Lecce ha ufficializzato l'ingaggio. Domani la presentazione

LECCE – Fabio Liverani è il nuovo allenatore del Lecce. La notizia era nell’aria e ormai data per certa da qualche giorno. La conferma l’ha resa l’L'Unione sportiva Lecce in una nota giunta nel pomeriggio. Liverani ha sottoscritto un accordo biennale con il club giallorosso e sarà presentato domani pomeriggio, alle 15, presso la sala stampa del “Via del Mare”. Nella stessa occasione sarà ufficializzata anche la composizione dello staff tecnico.

E’ durata lo spazio di una gara, dunque, l’avventura di mister Primo Maragliulo sulla panchina giallorossa. Promosso alla guida dopo l’addio di Roberto Rizzo, si è accomiatato con una vittoria di misura sul Rende. Il club via Costadura ha inteso ringraziarlo, insieme a Paolo Redavid e ad Alessandro Morello, “per il senso d'appartenenza  ai colori giallorossi e per la grande disponibilità dimostrata”. Gli allenamenti con il nuovo tecnico riprenderanno domani pomeriggio alle 16,30.

Liverani, dunque. Quarantuno anni compiuti ad aprile, romano, ex centrocampista laterale, è esploso nel Perugia e ha giocato in carriera anche con le maglie di Lazio, Fiorentina e Palermo, per chiudere a Lugano, in Svizzera. E’ stato convocato tre volte nella Nazionale italiana.

Come allenatore ha iniziato nel 2011 con gli allievi regionali del Genoa, passando a quelli nazionali e quindi a tecnico della prima squadra, in serie A, dov’è stato poi esonerato, sebbene si ricordi un derby della Lanterna vinto per 3 a 0. Decide quindi di trasferirsi in Inghilterra, voluto dal patron del Leyton Orient (una delle tante compagini londinesi), l’italiano Francesco Becchetti, militante nella stagione 2014-2015 nella Football League One, corrispondente alla serie C italiana, retrocedendo.

Tornato in Italia, assume in corsa il posto sulla panchina della Ternana, in serie B, sostituendo l’esonerato Carmine Gautieri (che a sua volta era arrivato dopo Christian Panucci e Benito Carbone). E’ il momento più prolifico per Liverani, che affronta una sfida quasi impossibile. Prende per mano gli umbri ultimi in classifica e, con un’imperiosa cavalcata, in tredici gare ottiene 26 punti, centrando un’impensabile salvezza. Tuttavia, dopo l’impresa lascia Terni, anche in virtù di un cambio di proprietà.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Violenze durante il sonno, a processo il padre adottivo

  • Finanziamenti con documenti falsi, al terzo tentativo scattano le manette

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento