rotate-mobile
Sabato, 24 Febbraio 2024
Seduta ad Acaya

Baroni ritrova Faragò. Anche Dermaku ha ripreso ad allenarsi in gruppo

Il centrocampista calabrese aveva subito una lesione al bicipite femorale della coscia durante Lecce-Benevento, il 13 febbraio. Il difensore ha smaltito un risentimento al polpaccio

ACAYA (Vernole) - A 40 giorni dalla lesione di primo grado al bicipite femorale della coscia sinistra, Paolo Faragò è tornato ad allenarsi con il resto del gruppo. Come lui anche Dermaku, che aveva dovuto rinunciare alla trasferta di Parma per un risentimento al polpaccio. Si tratta di recuperi importanti per mister Baroni, nell'ultimo periodo alla prese con un ventaglio di scelte più limitato del solito.

In differenziato restano Gabriel e Bleve, alle prese con un problema analogo a quello che ha fermato per tanto tempo il centrocampista calabrese, e Hjulmand che nel corso del torneo ha saltato solo una gara, per squalifica. Helgason ha risposto alla convocazione della Nazionale islandese mentre Plizzari a quella dell'Under 21 italiana. 

Il Lecce si è allenato questa mattina ad Acaya dove anche domani è prevista una seduta. Il campionato riprenderà il 2 aprile con la 32esima giornata che vedrà il Frosinone ospite dei giallorossi al Via del Mare e andrà avanti fino alla 38esima e ultima giornata, in programma il 6 maggio.

Una settimana dopo prenderà il via la lotteria dei play off con il turno preliminare, in gara secca: sesta contro settima e quinta contro ottava. Le vincenti incontreranno la terza e la quarta, in confronti di andata e ritorno (17/18 maggio e 21/22), mentre la finale è prevista per il 26 e 29 maggio. Per i play out la 17esima affronterà la 18esima sulla distanza delle due gare. Le ultime due classificate, invece, retrocederanno direttamente.

La squadra salentina al momento è in quarta posizione con 56 punti, dietro Cremonese, Pisa e Monza, ma la vetta dista solo tre punti. La classifica è corta e non c'è ancora nulla di scontato: di questo passo è possibile che le due promozioni dirette in A siano decise al fotofinish. Presentarsi ai blocchi di partenza di questa appendice di campionato in buone condizion fisiche e psichiche è dunque fondamentale per coltivare sogni ambiziosi: il recupero dei calciatori che nelle ultime settimane hanno popolato l'infermeria del Lecce è certamente un passo in questa direzione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Baroni ritrova Faragò. Anche Dermaku ha ripreso ad allenarsi in gruppo

LeccePrima è in caricamento