Festa della pallavolo salentina: tutte le società premiate

A fare gli onori di casa il presidente provinciale Fipav di Lecce Paolo Indiveri, assieme ai componenti del Consiglio provinciale. Tonino Solombrino, della New Team Maglie, miglior tecnico della stagione 2012/2013

LECCE - E’ stato un vero e proprio successo la nona edizione della “Festa della Pallavolo Salentina”. Dopo le fortunate esperienze del “Volley Day” nelle precedenti edizioni, l’intero movimento pallavolistico provinciale si è ritrovato venerdì scorso, presso la sala cerimonie del “San Giorgio Resort & Spa”, per celebrare le società promosse e vincitrici di campionati di categoria per la stagione 2012/2013.

A fare gli onori di casa il presidente provinciale Fipav di Lecce Paolo Indiveri, assieme ai componenti del Consiglio provinciale (Luca Bleve, Piero De Lorentis, Pierandrea Piccinni, Ettore Selvaggi, Silvio Sorace), che a margine della festa ha commentato: “La serata ha avuto un sapore particolarmente conviviale, per nulla formale. E’ stato un momento di aggregazione, a testimonianza di un movimento coeso e partecipe dell’attività del comitato provinciale che ho l’onore di presiedere. La presenza della quasi totalità di società affiliate è la conferma della vitalità del movimento pallavolistico salentino. Nonostante l’attuale mancanza di una vetrina come la serie A, le squadre che affrontano campionati di serie nazionali continuano a fare da traino per l’intero territorio”.

Presenza particolarmente gradita e d’eccezione quella del presidente nazionale della Federazione Italiana Pallavolo Carlo Magri, accompagnato dal vice presidente Giuseppe Manfredi.  “ La presenza di Magri e di Manfredi hanno dasto il giusto risalto a questo appuntamento, anche alla luce del prossimo appuntamento dei campionati del mondo femminili, che vedranno la Puglia come sede di un giorne di qualificazione, rende onore e merito all’eccellente lavoro che in questi anni il nostro intero movimento sta portando avanti”, ha concluso Indiveri.

Graditi ospiti della serata sono stati, inoltre, il presidente della Fipav Campania Ernesto Boccia, della Fipav Calabria Carmelo Sestito, il delegato provinciale del Coni Lecce Antonio Pascali, i consiglieri regionali Fernando Cataldi ed Antonio Mattei, ed i presidenti dei comitati provinciali di Bari, Taranto, Catanzaro e Reggio Calabria.

Queste le società che hanno ricevuto il riconoscimento per la passata stagione agonistica: Virtus Taviano, Pallavolo Azzura Alessano, Volley New Team Maglie, Virus Tricase, “G. Cesari” Cutrofiano, Ass. Don Bosco Martano, Volley Copertino, Nike Volley Lecce, Polisportiva Corsano, Volley 2000 San Cassiano, Olimpius Volley Matino, Gli Amici del Volley Calimera, APD Gioventù Campi Salentina, Volley Leverano, Luna Blu Collepasso, Eos Volley Lecce, Magic Volley Galatina, Polisportiva Carmiano, SBV Pallavolo Galatina, Taviano Volley, MB Volley Ruffano, Scuola Volley Salento Lecce, GS Pallavolo Femminile Ugento, Volley Falchi Ugento.

Particolari riconoscimenti alle “eccellenze” nel volley sono stati assegnati a: Loredana Corvino, per la promozione in serie B2 con la maglia della “G. Cesari” Cutrofiano, oltre che per una carriera sportiva di altissimo livello; Alessandro Orefice, per la promozione in serie B1 con la maglia della Pallavolo Azzurra Alessano, oltre che per le quattro promozioni (su cinque campionati disputati) in serie  B1; Tonino Solombrino, quale miglior tecnico salentino della stagione 2012/2013, premiato con il Trofeo “Ferdinando Panico” (promozione in B1 femminile con la società New Team Maglie) e citazione di merito per Maurizio De Giorgi, Tonino Cavalera, Alessandro Medico ed Elio Quarta (per la conquista della promozione in un campionato nazionale); Marta Cavalera, arbitro, per la promozione in serie B.

Premi speciali individuali sono stati assegnati ad Anna Maria Isceri, tecnico della selezione provinciale femminile vincitrice del trofeo delle Province 2013; Enzo Palaia, ormai divenuto punto di riferimento per il volley di Squinzano. Un particolare riconoscimento, inoltre, è stato assegnato a chi ha condotto il volley salentino negli ultimi trent’anni: Luigi Laudisa, Luigi Dell’Anna e Rossano Marra. Un particolare saluto è stato riservato, inoltre, a Domenico Guiducci, storico presidente della Fipav Umbria.

Nella categoria “tecnici” riconoscimenti sono stati assegnati a Silvano Maisto, Giuseppe Marino, Brizio Mattei e Antonio Melissano;  in quella “dirigenti”, premi per Michele Paladini, Giovanni Papa, Sergio Stefanelli e Francesca Serra. Riconoscimenti anche per gli arbitri di, cosiddetto, “lungo corso”: Giuseppe Pellè, Francesco Rizzato, Donato Rizzello e Luciano Cocciolo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Particolari riconoscimenti sono stati assegnati a società che vantano una storica militanza di  affiliazione alla Fipav: Volley Taurisano, SBV Pallavolo Galatina, Gruppo Volley “Pietro Corvino” Lizzanello e CESP Centro Olimpius Parabita (30 anni);  Pallavolo Trepuzzi (25 anni); Volley New Team Maglie e Luna Blu Collepasso (10 anni). Infine, un premio alle società al primo anno di affiliazione alla Fipav: Flyblue Volley Taviano, Polisportiva Vera Monteroni, Virtus Taviano ASD, Tricase Volley, SBV Galatina ASD, Calimero Minivolley Serrano, Volley Acquarica, Salesiani Lecce, Olimpia Galatina, Galatos Pallavolo Galatone, Alliste Volley, Virtus Tahira Nociglia, Castrignano Volley e Volleymania Melissano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Preso presunto assassino: fascette per torturare le vittime e un piano folle per l’omicidio

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Duplice omicidio, il 21enne non nega: “Da quanto mi stavate pedinando?”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento