Domenica, 25 Luglio 2021
Sport

“Festival dell’aria” nei cieli del Salento. Raduno di idrovolanti leggeri

Una quindicina di idrovolanti ultraleggeri sono attesi al grande raduno che si terrà a Gallipoli a partire da venerdì 6 fino a domenica 8 luglio; l’evento è organizzato dall’Idroclub Capo Leuca e dall’Aviazione marittima italiana

GALLIPOLI - Una quindicina di idrovolanti ultraleggeri sono attesi al “Festival dell’Aria”, il grande raduno che si terrà a Gallipoli, a partire da domani, venerdì 6 luglio e sino a domenica 8. Questi speciali velivoli giungeranno in volo nella città salentina con i loro equipaggi provenienti da tutta l’Italia e faranno base presso la pista e la spiaggia dell’AvioResort Le Sirenè.

Il raduno è stato organizzato dall’Idroclub Capo Leuca e dall’Aviazione marittima italiana, in collaborazione con l’associazione “Salento faro dei due mari” e la “Caroli hotels”. Il programma del raduno prevede nella giornata di domani l’arrivo degli idrovolanti (nelle versioni a scarponi galleggianti o a scafo centrale) e l’atterraggio a Le Sirenè. Gli equipaggi saranno accolti dal presidente dell’Idroclub Capo Leuca, Orazio Frigino, organizzatore del “Festival dell’Aria”.

Sabato 7, i velivoli effettueranno dei sorvoli e delle prove di circuito nella zona di Marina di Salve, in previsione della partecipazione alla manifestazione aerea “Salento tricolore air show” del giorno successivo. È anche previsto l’arrivo a Gallipoli di cinquanta maggiolini d’epoca (tra cui la mitica Amphicar 770 di costruzione tedesca e il maggiolino anfibio del conte Florio proveniente da Palermo), in collaborazione con l’associazione “Maggiolini salentini”.

Sempre sabato 7, gli idrovolanti ammareranno poi a Santa Maria di Leuca presso il molo dell’hotel Terminal, dove gli equipaggi assisteranno alla presentazione del progetto “Aviazione marittima italiana come federazione aeronautica sezione marittima”. Nel pomeriggio di sabato 7, saranno effettuati voli turistici e di propaganda, oltre a un servizio fotografico per il calendario “Gemme d’Italia 2013”.

Nella serata, presso l’Hotel Terminal si svolgerà quindi la presentazione del libro “Vita da caccia bombardiere” del generale Bruno Servadei, seguita da una sfilata della collezione di alta moda di Gianni Calignano e della nuova linea dell’Aviazione marittima italiana. A conclusione, i piloti parteciperanno all’evento “Notti di Galileo” e potranno osservare il cielo stellato grazie ai telescopi del Gruppo astrofili salentini presso l’Osservatorio astronomico situato ai piedi della cascata monumentale di S. Maria di Leuca.

Nella mattinata di domenica 8, gli idrovolanti effettueranno altri voli turistici e sorvoleranno la cascata monumentale. Nel pomeriggio, invece, parteciperanno alla manifestazione aerea “Salento tricolore air show”, organizzata dall’Aeroclub di Lecce, in località Marine di Salve. I velivoli dell’Aviazione marittima italiana effettueranno circuiti, passaggi in formazione, ammaraggi e decolli, mostrando al pubblico le caratteristiche di questi aeromobili idrovolanti. Alla manifestazione aerea, interverrà anche la famosa pattuglia acrobatica “Frecce Tricolori”. In serata, presso l’Hotel Le Sirenè di Gallipoli, è infine prevista una cerimonia per la premiazione dei piloti con il trofeo Caroli Hotels Sport.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Festival dell’aria” nei cieli del Salento. Raduno di idrovolanti leggeri

LeccePrima è in caricamento