Lunedì, 26 Luglio 2021
Sport

Frata in serie A2. Un risultato storico: dopo Brindisi, ora c'è Nardò

Dopo aver inseguito Roseto fino all'ultimo quarto, il quintetto di coach Battistini piazza l'allungo vincente: 72 a 60 il punteggio finale di gara 5

NARDO' - La Frata Nardò, vincendo gara 5 della finale play-off contro Roseto, ha tagliato il traguardo storico della promozione in serie A2 di basket. In questo momento, con la doverosa eccezione dell'Happy Casa Brindisi, che milita in A1 e con grandi soddisfazioni (quest'anno eliminata in semifinale), la pallacanestro neretina rappresenta il top del movimento cestistico in Puglia. Al termine dei play-out, infatti, la squadra di San Severo è retrocessa in serie B.

Il successo della Pallacanestro Andrea Pasca è merito di un tecnico giovane e preparato, Michele Battistini, merito di un club organizzato, merito di un gruppo di giocatori affiatato, capace di andare oltre i propri limiti. Lo si è visto anche nel match vinto ieri sera al Pala Andrea Pasca con gli ospiti che partono meglio dei padroni di casa (16 a 15 il risultato del primo quarto) e, all'intervallo lungo, hanno otto lunghezze di vantaggio (27 a 35). Nel terzo quarto la Frata si riavvicina (46 a 49), chiudendo a meno tre punti e nell'ultima frazione affonda la stoccata: con un parziale di 26 a 11 il match si chiude sul 72 a 60.

Al terzo tentativo, dunque, i neretini hanno centrato l'obettivo: avanti per due a zero dopo il doppio impegno casalingo, avevano mancato l'appuntamento con la vittoria decisiva nelle due gare disputate a Roseto. Ieri sera, finalmente, il lieto fine di una storia scritta con competenza e la tradizionale passione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frata in serie A2. Un risultato storico: dopo Brindisi, ora c'è Nardò

LeccePrima è in caricamento