Giornata felice nel girone Bianco di A2 di volley: vincono le due salentine

Aurispa Alessano e Bcc Leverano conquistano l'intera posta in palio superando Brescia e Lamezia Terme. Nel girone Blu, invece, un altro tie break sfortunato per la Pag Taviano

Foto di gruppo per la Bcc Leverano dopo la vittoria sul Lamezia.

LECCE – Torna al successo la Bcc Leverano: 3 a 0 della formazione dell’allenatore Zecca al Conad Lamezia, fanalino di coda della classifica. È stata una partita senza storia, con parziali molto netti a favore dei salentini (25 a 20; 25 a 14; 25 a 11). Giornata positiva anche per l’Aurispa Alessano che ha vinto 3 a 1 contro la Centrale del Latte Sferc Brescia. La squadra di Tofoli si porta dunque a 18 punti, uno in più dei leveranesi.

Si è arresa invece al tie-break la Pag Taviano in casa della Tinet Gori Wines Prata di Pordenone, conquistando comunque un punto che muove la classifica. I giallorossi si trovano al terz’ultimo posto con 17 punti.

In serie A2 femminile netta sconfitta per il Cuore di Mamma Cutrofiano, superata per 3 a 0 dalle ragazze della P2P Givova Baronissi che guidano la classifica della poule salvezza. Le salentine, con 12 punti, hanno un margine di tre lunghezze sulla zona retrocessione occupata dal Volley Group Roma (9), dalla Sigel Marsala e dall’Hermaea Olbia (6).

Nel girone G della serie B vittoria per la Leo Shoes Casarano per 3 a 1 sul Cimitile Vesuviano. Dopo aver conquistato il primo set per 25 a 16, i rossazzurri hanno ceduto il secondo con il punteggio di 20 a 25 per poi ritornare in sella e chiudere la pratica dei due successivi set con il punteggio di 25 a 8 e 25 a 11.

I tabellini della serie A2 maschile

BCC Leverano - Conad Lamezia 3-0 (25-20, 25-14, 25-11) - BCC Leverano: Tusch 1, Ristic 22, Serra 6, Orefice 16, Galasso 5, Scrimieri 6, Dimastrogiovanni (L), Catania (L). N.E. Cagnazzo, Balestra, Sergio, Ristani, Miraglia. All. Zecca. Conad Lamezia: Negron 3, Bruno 3, Aprile 2, Bigarelli 10, Butera 2, Bizzotto 3, Ingrosso 2, Zito (L), Alfieri 1, De Santis 0. N.E. Anselmi. All. Rigano. ARBITRI: Colucci, Stancati. NOTE - durata set: 25', 19', 18'; tot: 62'.

Aurispa Alessano - Centrale del Latte Sferc Brescia 3-1 (22-25, 25-23, 32-30, 25-21) - Aurispa Alessano: Leoni 2, Silvestre De Oliveira Ribeiro 25, Scardia 15, Onwuelo 21, Lucarelli 6, Tomassetti 15, Russo (L), Morciano (L), Bruno (L), Drobnic 0. N.E. Umek, Cordano, Persoglia, Serafino. All. Tofoli. Centrale del Latte Sferc Brescia: Tiberti 2, Milan 21, Mijatovic 5, Bisi 23, Cisolla 5, Valsecchi 4, Scanferla (L), Candeli 1, Catellani 0, Crosatti 0. N.E. Rodella, Signorelli. All. Zambonardi. ARBITRI: Gaetano, Zingaro. NOTE - durata set: 27', 29', 38', 28'; tot: 122'.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tinet Gori Wines Prata di Pordenone - Pag Taviano 3-2 (20-25, 19-25, 25-18, 25-21, 15-8) - Tinet Gori Wines Prata di Pordenone: Calderan 2, Deltchev 5, Tassan 13, Link 17, Marinelli 19, Bortolozzo 11, Saraceni (L), Della Corte 0, Lelli (L), Corazza 0. N.E. Bonante, Radin, Cecutti, Marini. All. Sturam. Pag Taviano: Dimitrov 5, Cernic 13, Smiriglia 12, Bencz 22, Caci 12, Bonola 8, Scarpello (L), Martinelli 0, Bisci (L), Astarita 0. N.E. Torsello, Baldari, Lugli, Meleddu. All. Gulinelli. ARBITRI: Jacobacci, Piubelli. NOTE - durata set: 27', 26', 24', 30', 15'; tot: 122'.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Violenze durante il sonno, a processo il padre adottivo

  • Finanziamenti con documenti falsi, al terzo tentativo scattano le manette

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento