Sport

Gli arbitri leccesi continuano a crescere: nomine a livello nazionale

Francesco Verri nella squadra guidata da Alfredo Trentalange come componente nel modulo di perfezionamento e valutazione tecnica. Riconferme per gli avvocati Antonio Prato e Maurizio Scardia come esperti legali

@TM News/Infophoto

LECCE - La sezione Aia di Lecce, presieduta dal riconfermato Paolo Prato, continua a ricevere attestati di stima per il lavoro che sta svolgendo. In questi ultimi giorni, infatti, ci sono state nuove e significative nomine a livello nazionale, tra cui quella di Francesco Verri, promosso nel settore tecnico dell’Aia.

Dopo le positive esperienze come arbitro ed osservatore nazionale, Francesco Verri (che è il primo ed unico salentino della sezione Aia di Lecce a ricoprire un simile incarico) è stato inserito nella squadra guidata da Alfredo Trentalange, presidente del settore tecnico nazionale, come componente nel modulo di perfezionamento e valutazione tecnica.

Un altro incarico di spessore è stato assegnato ad Antonio Petracca, ex arbitro e assistente a livello nazionale: su proposta del neo presidente del Cra pugliese, Giacomo Sassanelli, è stato nominato responsabile del settore Osservatori pugliesi. Un premio al lavoro oscuro finora svolto in sezione. 

Sempre in questi giorni, poi, ci sono state anche le riconferme degli avvocati Antonio Prato, come vice responsabile nazionale del ruolo esperti legali dell’Aia, e Maurizio Scardia come referente per la Puglia del ruolo di esperti legali. Prato e Scardia  sono i legali che difendono, in sede di giudizio, gli arbitri coinvolti in fatti di violenza o in altre situazioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli arbitri leccesi continuano a crescere: nomine a livello nazionale

LeccePrima è in caricamento