rotate-mobile
Sport

Trajkovski fa fuori l'Italia. Nel 2019 identico gol contro il Lecce con la maglia del Palermo

L'attaccante macedone, con un diagonale potente e preciso, ha messo ko gli Azzurri. Con un tiro di fatto uguale portò in vantaggio i rosanero contro l'undici di Liverani

LECCE – Il gol con cui ieri sera l’attaccante della nazionale della Macedonia del Nord, Trajkovski, ha lasciato fuori l’Italia dal prossimo Campionato del Mondo è stato un vero e proprio déjà vu per i tifosi del Lecce e del Palermo.

Il motivo è molto semplice: il 2 marzo del 2019 i giallorossi di Liverani giocarono in trasferta al “Renzo Barbera”, nel girone di ritorno del torneo di B che alla fine portò i giallorossi in serie A. I rosanero quel giorno si imposero per 2 a 1 e già al quarto minuto di gioco l’attaccante macedone Trajkovski portò in vantaggio i suoi con una marcatura praticamente identica a quella che ieri ha rovinato i piani degli Azzurri.

Confrontando le due azioni risalta solo una differenza: nella prima circostanza il calciatore, al momento del tiro vincente, si trovava più vicino alla porta, ma davvero di qualche metro, mentre la dinamica del movimento e l’esecuzione del tiro sono identici. Jorginho in ritardo nell’opposizione, come allora fu in ritardo Majer, diagonale potente e preciso che si infila alle spalle del portiere: Vigorito non poté nulla allora e nemmeno Donnarumma, ieri sera, ha potuto evitare un ko che consegna alla Nazionale italiana una delle pagine più nere della sua lunga storia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trajkovski fa fuori l'Italia. Nel 2019 identico gol contro il Lecce con la maglia del Palermo

LeccePrima è in caricamento