Sport

Il test match finisce in goleada: quattro centri per Moscardelli. Caglioni va via

Il Lecce ha affrontato il Barrea, squadra di Seconda Categoria. In ritiro è arrivato anche il difensore Matteo Legittimo, svincolato dal Parma, mentre il portiere bergamasco dovrebbe aver trovato l'accordo con il Feralpisalò. Domenica altra amichevole

LECCE - E' finita con una goleada la seconda partita amichevole del Lecce a Castel di Sangro. Nel pomeriggio di oggi i giallorossi sono stati impegnati, sulla distanza di due tempi da 40 minuti, contro il Barrea, locale formazione di Seconda Categoria mente in mattinata hanno sostenuto un lavoro di tipo atletico.

Mattatore del test match, terminato con il punteggio di 15 a 0, è stato Moscardelli, autore di quattro goal di cui uno su rigore; due marcature a testa per Falco, Persano e Cuppone, una per Herrera, Carrozza, Tundo, Rosafio e Lepore. Mister Antonino Asta ha schierato nel primo tempo Benassi (Bleve), Mannini, Vinetot, Abruzzese, Legittimo, Rosafio, De Feudis, Tundo, Carrozza, Herrera, Moscardelli; nella ripresa Bleve (Perucchini), Kalombo, Vinetot, Gigli, Fersini, Cuppone, Monaco, Parlati, Lepore, Falco e Persano.

Nel ritiro di Castel di Sangro è arrivato Matteo Legittimo. Il difensore originario di Casarano, 26 anni, dopo aver vissuto l'ultima stagione con le maglie di Spal e Grosseto è stato svincolato dal Parma. Ha salutato i compegni invece Nicholas Caglioni: il portiere titolare nell'ultimo anno e mezzo ha firmato con il Feralpisalò. E' stato definito l'avversario del terzo test match, quello in programma domenica 26 alle 17.30: si tratta dalla Rappresentativa Molisana di Eccellenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il test match finisce in goleada: quattro centri per Moscardelli. Caglioni va via

LeccePrima è in caricamento