Lunedì, 2 Agosto 2021
Sport

I gemelli Forte si accasano nella Svicat. Camilli: "Pronti a centrare la serie A"

La società ha acquisito il diritto alle prestazioni di Alberto e Andrea Forte, rispettivamente utility back e centro. I due gemelli, 23enni, giungono in maglia evergreen dopo quattro anni al Trepuzzi. Soddisfatto il direttore generale, Fabrizio Camilli: "Puntare alla promozione senza scorciatoie"

LECCE – Le spalle larghe di prestanti gemelli per rinforzare la Svicat Rugby Asd. La società ha acquisito il diritto alle prestazioni di Alberto e Andrea Forte, rispettivamente utility back e centro. I due gemelli, 23enni, giungono in maglia evergreen dopo quattro anni al Trepuzzi. “Sono molto felice di poter tornare a giocare in Serie B. Ritorno in questo campionato con più esperienza e farò del mio meglio per dare una mano alla squadra”, ha dichiarato Alberto Forte.

Andrea Forte, invece, ha posto l'accento sull'importanza di giocare in Serie B con una squadra made in Sud: “Disputare un campionato di serie B con una squadra di meridionali è uno stimolo in più per dare il massimo e permettere al club di centrare gli obiettivi. Sia io, sia mio fratello ringraziamo la dirigenza della Svicat per la fiducia; faremo di tutto per ripagarla sul campo”.

Soddisfatto il direttore generale, Fabrizio Camilli: "I gemelli Forte sono due simpatici esempi di bravi ragazzi con le idee chiare. Nonostante le solite contraddizioni del sistema sono giunti in casa Svicat per andare tutti insieme in serie A senza cercare possibili scorciatoie. Coerenza e affidabilità”.

Si parte il 5 ottobre, sul campo dell’Amatori Catania. A tale proposito, nei giorni scorsi, l’ala Giacomo Civino, ha parlato di “un test molto importante” ritenendo che “la squadra sarà pronta per affrontare con determinazione e forza l'inizio del campionato. E su coach Peens, ha dichiarato: “E' un uomo di grande esperienza; il suo carisma e la sue doti saranno fondamentali per il nostro cammino”.

Sulla stessa lunghezza d’onda il pilone Simone Rapanà: "Le prime partite saranno impegnative, ma ce la metteremo tutta per fare bene. Sicuramente quest'anno abbiamo più esperienza, dato che veniamo da una buona stagione durante la quale ci siamo tolti molte soddisfazioni. Il coach? Sono sicuro che potrà darci una mano. spero di riuscire a ritagliarmi il mio spazio e di centrare i playoff”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I gemelli Forte si accasano nella Svicat. Camilli: "Pronti a centrare la serie A"

LeccePrima è in caricamento