Domenica, 13 Giugno 2021
Sport

Il Città Bella ingrana la marcia. Battuto l'Uggiano

La compagine gallipolina, dopo il ripescaggio in D1 e un primo aiuto degli sponsor, ha conquistato la seconda vittoria in campionato dopo l'esordio amaro nel deby. L'obiettivo primario è la salvezza

IMAG0227

Comincia a carburare e farsi rispettare anche nella categoria superiore la formazione del "Città Bella" Gallipoli di tennis tavolo. Dopo il ripescaggio in serie D1, la matricola terribile sembra destinata a confermare gli standard che già lo scorso anno (alla sua prima esperienza) le consentirono di sfiorare sul tavolo da gioco la promozione diretta nel campionato di ping pong di serie D2. Il campionato fù vinto dalla formazione dell'Utopia Vernole, ma per i gallipolini è arrivato poi l'ambito traguardo della promozione con la formula dei ripescaggi. E ora dopo tre partite del nuovo torneo di D1 il Città Bella ha cominciato ad inanellare due successi di fila dopo l'esordio amaro nel derby contro la storica formazione della Polisportiva De Vittorio Gallipoli (team retrocesso dalla C2 e quindi tra gli accreditati alla promozione). Ultimo in ordine di tempo il successo casalingo contro l'Uggiano per 5-3 che fa il paio con l'affermazione esterna a Galatina della scorsa settimana contro la Fidelitas B. E ora in classifica generale la formazione gallipolina insegue a quattro punti proprio i cugini della De Vittorio che viaggiano a punteggio pieno.

"Gran parte del merito di questi due successi" spiega il vicepresidente Roberto Cataldi "va al nostro nuovo tesserato, l'atleta Marcello Chetta, giocatore di categoria superiore e punta di diamante del team, in grado di fare la differenza. Assieme a lui c'è Nico Fedele, ottima e valida spalla e Davide Tuccio, che hanno dato il loro contributo alle due vittorie. L'obiettivo principale resta comunque una comoda salvezza. Tutto il resto sarà bene accetto e ben guadagnato, all'insegna del sano agonismo e soprattutto del divertimento".


E non solo, atteso che le notizie positive per il sodalizio ionico sono giunte anche dall'esterno del rettangolo di gioco. Almeno per questa fase di abbrivio iniziale del torno. "Ci preme ringraziare il nostro main sponsor" conclude Cataldi "Supermercati Sisa Gaetani" di Racale che ha raccolto il nostro appello fatto sui media e ci ha dato un contributo importante, necessario per ripianare le perdite dello scorso anno e per iscriverci al campionato in corso. Tuttavia la mano dei privati resta ancora basilare per il proseguimento del torneo, che tra trasferte, allenamenti e spese varie ha costi non indifferenti. Per questo speriamo che altri sponsor manifestino la stessa passione e la stessa vicinanza dei fratelli Gaetani".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Città Bella ingrana la marcia. Battuto l'Uggiano

LeccePrima è in caricamento