Mercoledì, 23 Giugno 2021
Sport

Il Cursi volley vince con Falchi Ugento-Alessano ed aggancia il quarto posto

La squadra del presidente Lanzilotto protagonista di un ottimo campionato

Basta un'ora di gioco al Cursi Volley per archiviare la pratica Falchi Ugento-Alessano e chiudere il girone di andata di 1^ Divisione Maschile al quarto posto a 19 punti, a pari merito con il Cutrofiano.

Mister Nocita prova qualche esperimento e così schiera in formazione titolare Roberto Saracino nel ruolo di opposto con capitan Stefano Scrascia in cabina di regia, Pierpaolo Ancora e Ennio Scrimieri in banda, Antonio Macrì e Ezio Preste come centrali; nel ruolo di libero Davide Linciano. Dall'altra parte la formazione ospite schiera una formazione quasi totalmente under 18, molto valida ma che ha faticato finora ad emergere nel campionato. Si inizia. Le formazioni si studiano e si inseguono, si procede di pari passo poi dopo metà set il Cursi prova a prendere le distanze e ingrana la marcia grazie anche agli attacchi al centro di Preste e Macrì e si aggiudica il set con il punteggio di 25-21.

Nel secondo parziale la squadra di casa è brava ad allungare subito, gli ospiti rincorrono ma Ancora in schiacciata è in giornata di grazia. Nocita allora effettua qualche cambio e fa entrare Piergiorgio Pellegrino al posto di Saracino, oggi non al meglio nel nuovo ruolo di opposto. Anche l'Ugento cambia e grazie anche ai colpi dell'opposto Matteo Amico, il migliore dei suoi, si avvicina pericolosamente al Cursi. Mister Nocita è costretto ad urlare e a richiamare al timeout gli atleti per ben due volte nel giro di pochi scambi, e così il Cursi è costretto a chiudere sul 25-23. Nel terzo set parte titolare in palleggio Piergiorgio Pellegrino che ricambia la fiducia accordata con un'ottima prestazione distribuendo in maniera efficace palloni al centro e in banda.

Il Cursi in pochi minuti è già sul 13-6 e così Nocita può provare altri cambi su suggerimento del vice Ubaldo Scrimieri (decisamente più calmo del primo allenatore): Valerio Ture entra al posto di Saracino, mentre Ennio Scrimieri viene sostituito da Lorenzo Pellegrino, che fa il suo esordio in campionato dopo l'infortunio al braccio con un ace in battuta. L'Ugento prova a recuperare ma senza successo e il Cursi chiude set e incontro sul punteggio di 25-19. A fine gara commenta soddisfatto il presidente Giovanni Lanzilotto: "Abbiamo chiuso il girone di andata da quarti in classifica consolidando la nostra posizione in zona playoff; eravamo partiti da matricola pensando di lottare per evitare la retrocessione, invece grazie a tutto quanto il nostro gruppo ci troviamo nelle zone medio-alte della classifica".

Ora si ritorna in palestra perché sabato prossimo il Cursi Volley inaugurerà il girone di ritorno affrontando il Cutrofiano, diretta concorrente per la promozione in serie D. La soddisfazione societaria è aumentata dalla prima vittoria nel campionato Under 14 femminile: le ragazze guidate da Anna Lanciano e Ubaldo Scrimieri hanno infatti vinto in settimana contro il Galatone e hanno iniziato al meglio la seconda fase del loro campionato. ASD CURSI VOLLEY - FALCHI UGENTO ALESSANO 3-0 Progressione set: 25-21 25-23 25-19 Durata dell'incontro: 1 ora e 2 minuti Arbitro: Resta Giuseppe della Federazione Provinciale di Lecce

Cronaca a cura dell'Area Comunicazione ASD Cursi Volley

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Cursi volley vince con Falchi Ugento-Alessano ed aggancia il quarto posto

LeccePrima è in caricamento