Sport

"Il derby col Bari? Sogno una grande festa dello sport"

L'attesissimo derby di Puglia Lecce-Bari, sembra voler far archiviare in fretta l'importante vittoria dei giallorossi contro l'Albinoleffe. E Patron Semeraro vorrebbe soprattutto una festa dello sport

Una vittoria importante, ne è consapevole il patron del Lecce Giovanni Semeraro, soprattutto in prospettiva del derby di sabato prossimo al "San Nicola" di Bari. Ma prima di accennare alla partita clou del girone di andata, il massimo dirigente di via Templari fa un'analisi a caldo del mach che ha visto i giallorossi vittoriosi per 3-0 sulla capolista Albinoleffe.

"Vorrei innanzitutto dire che questa partita l'abbiamo giocata con grande giudizio. Nel primo tempo siamo stati un po' sornioni, abbiamo preso il tempo per studiare l'avversario - dice Semeraro - mentre con il primo gol i piani dell'Albinoleffe sono cambiati, per non parlare del secondo gol, che ha tagliato le gambe all'avversario. Valdes, per esempio, è stato un uomo di rottura, che ha saputo seminare panico tra la difesa dell'Albinoleffe e poi quando è entrato Tiribocchi si è trovato pronto nelle due occasioni-gol che gli sono capitate realizzando due reti bellissime".

Poi, il patron si sofferma sul derby di sabato prossimo: "Mi piacerebbe vedere una partita piena di entusiasmo da ambo le parti, una bella giornata di sport senza incidenti, per dimostrare a tutto il mondo che anche questa regione ha raggiunto una certa evoluzione dal punto di vista calcistico, una gara dove non ci sarà spazio e nessuna perplessità, in altre parole mi piacerebbe che fosse una grande festa dello sport, è un augurio che ho fatto l'anno scorso e che non mi stancherò mai di ripetere in futuro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Il derby col Bari? Sogno una grande festa dello sport"

LeccePrima è in caricamento