Sport

Il forte martello bulgaro sarà ancora l’atleta simbolo del team magliese

Puntuale e attesissima, tra la soddisfazione di dirigenti e tifosi, la conferma della sua atleta simbolo: Adriana Kostadinova

MAGLIE - Si riparte verso una nuova avventura, forti dell’esperienza e della maturità acquisite in queste ultime stagioni, delle quali far tesoro. La Betitaly Maglie riaccende i motori e inizia il cammino verso i nastri di partenza del suo quarto campionato in B1. Lo fa affidandosi con orgoglio a due importanti certezze, due pilastri sui quali si prepara a costruire un nuovo “progetto qualità” : la convinta riconferma del bravo tecnico Emiliano Giandomenico, annunciata a tempo di record al proprio pubblico nel pre-gara dell’ultima di campionato scorso contro Frascati; ed ora, puntuale e attesissima, tra la soddisfazione di dirigenti e tifosi, anche quella della sua atleta simbolo: Adriana Kostadinova.

Nella prossima stagione sarà ancora la forte schiacciatrice bulgara a “menare le danze” sul fronte d’attacco del sestetto magliese. Un’operazione non di poco conto se si considera che con i suoi 33 anni l’atleta di Sofia, dove sta trascorrendo le vacanze estive con la famiglia, continua a confermarsi un vero pezzo da novanta del mercato. Anche nel volley, infatti, sono i numeri e non le parole a fare la differenza e quelli messi a segno dal martello bulgaro con la maglia rossoblu nel periodo dicembre 2015-maggio 2016 sono più che sufficienti a confermare i suoi straordinari punti di forza : talento e potenza, con i quali sa far male.

Ecco le ragioni per le quali il Presidente Bavia si aggrappa ancora con forza al suo valoroso capitano, considerandolo imprescindibile. Un rapporto di fiducia e stima, che ha trovato in perfetta sintonia tutti i dirigenti. “Dopo le emozioni vissute insieme con il nostro capitano nella scorsa stagione, con un girone di ritorno semplicemente strepitoso – confessa il patron rossoblu - Pensate che sarebbe stato facile ripartire nella nuova stagione senza l'apporto di una grande atleta come Kostadinova ? Siamo davvero orgogliosi di poterla avere ancora con noi e siamo convinti che continuerà ad essere la guida migliore per un gruppo nuovo di atlete fortemente motivate, che saprà guidare con esperienza e con le sue grandi qualità umane".

Intorno ad una figura carismatica come lei si comporrà ora il nuovo roaster, nel quale verrà dato spazio ad elementi giovani di grande qualità e di sicuro affidamento, alcuni dei quali provenienti da importanti club italiani, ai quali si aggiungeranno alcuni talenti salentini espressione del nostro territorio e dei migliori vivai della zona. Una sfida, quella di Emiliano, ambiziosa e stimolante : plasmare un gruppo che sappia esprimere un bel gioco e che sia capace di divertirsi e di far divertire non solo il pubblico magliese, ma anche tutti gli appassionati di questo sport dei comuni vicini. Di sicuro con la presenza di Adriana Kostadinova possiamo certo dire che “chi ben comincia è già a metà dell’opera”.

COMUNICATO STAMPA BETITALY MAGLIE

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il forte martello bulgaro sarà ancora l’atleta simbolo del team magliese

LeccePrima è in caricamento