Il graffio del Koala: il trofeo “Torre 2016” incanta Porto Cesareo

Anche quest'estate, per il quinto anno consecutivo, il gruppo velico Vele di Porto Cesareo, ha organizzato il "Trofeo Torre", una serie di veleggiate lungo il litorale di Porto Cesareo

Prendi la passione per il mare, un buona dose di manualità e tanta pazienza ed ecco che da tutto questo, negli anni settanta nasce una barchetta in legno, in compensato marino, che viene battezzata Koala. Forme larghe e squadrate, certamente pensate piu' per portare in giro figli e vettovaglie per una giornata al mare che per "gareggiare" in un percorso costiero.

Eppure il 26 Giugno 2016, la "piccola" Koala, dopo un attento restauro, ha partecipato alla prima delle sette veleggiate del "Trofeo Torre 2016" nelle acque di Porto Cesareo. E non è andata affatto male! Guidata dal suo equipaggio in allegra uniforme gialla ha saputo portare a termine l'intero percorso a bastone con un buon tempo e, grazie al sistema di compenso, superare in classifica imbarcazioni ben più grandi e veloci.

Anche quest'estate, per il quinto anno consecutivo, il gruppo velico Vele di Porto Cesareo, ha organizzato il "Trofeo Torre", una serie di veleggiate lungo il litorale di Porto Cesareo. La manifestazione è aperta a tutti i tipi di imbarcazioni: cabinati, derive, catamarani... Lo spirito che anima questi raduni è quello di una "festa della vela" in cui ci si scambia impressioni, consigli e si ammirano questi eleganti mezzi di trasporto. Un simpatico aperitivo a fine veleggiata serve a cementare quella socialità di cui la "tribù" dei velisti vive e cresce.

Le veleggiate sono non competitive, ma per aumentare il divertimento vengono comunque presi i tempi di percorrenza e redatta una classifica mediata da un sistema di compenso, in modo che il confronto con l'altro sia un momento di crescita sportiva.

La seconda veleggiata si è svolta domenica scorsa con la novità di un percorso a triangolo, che si è dimostrato più divertente e più tecnico impegnando gli equipaggi in un numero maggiore di manovre. E in questa occasione, una "nuova" piccola si è affiancata a Koala sulla linea di partenza: Scolopax, un Privateer 20, barca di costruzione inglese, di addirittura 40 anni.

Domenica 24 luglio gli equipaggi saranno impegnati in quello che ormai è diventato un appuntamento fisso: la "lunga" Porto Cesareo - Gallipoli e ritorno; circa 25 miglia di navigazione con l'isola di Sant'Andrea a fare da boa e come sfondo la zona protetta di Porto Selvaggio.

Forse il Koala tornerà a graffiare !

Gli altri appuntamenti del Trofeo :

  • 24 luglio - Lunga Porto Cesareo - Gallipoli e ritorno
  • 7 agosto
  • 28 agoso
  • 11 settembre
  • 25 settembre

Per info :

velediportocesareo@gmail.com

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

velediportocesareo.wix.com/home

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Giovane turista fa il bagno e sul fondale ritrova bacino in ceramica del XIV secolo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento