In 700 alla Mezza Maratona “Salento D’Amare”. Vince Zaminga

L'atleta della Gymnasium San Pancrazio primo nella gara nazionale di Parabita, Tuglie, San Simone, Sannicola, Chiesanuova e Alezio. Tra le donne affermazione di Paola Bernardo

PARABITA - E’ stato il podista brindisino Santino Zaminga il trionfatore della 17esima edizione della “Mezza Maratona Salento d’Amare–memorial Pippi Leopizzi” che ha visto ai nastri di partenza oltre 700 atleti impegnati in un percorso tra borghi e agri nei territori di Parabita, Tuglie, San Simone, Sannicola, Chiesanuova e Alezio. La gara che si è svolta domenica mattina, inserita nel circuito nazionale Fidal e organizzata dall’Asd Podistica Parabita, si è confermata  come uno tra i più importanti appuntamenti del podismo salentino, benedetto da un clima soleggiato, quasi primaverile, e da un’ottima partecipazione di pubblico. Per il vincitore, Zaminga, tesserato con la Gymnasium San Pancrazio, i 21,097 chilometri del tracciato sono stati percorsi  in 1ora, 15 minuti e 43 secondi. Al secondo posto si è piazzato Francesco Marini della Tre Casali San Cesario e terzo gradino del podio per Marco Calò dell’Asd Montedoro Noci.

Per la sezione donne, ben 76 quelle in gara,  affermazione per Paola Bernardo dell’Atletica Capo di Leuca dopo un avvincente testa a testa con la parabitana Sara Grasso, la più giovane delle ragazze in gara. E terzo posto per Daniela Hajnal, della Saracena Atletica. Complessivamente parla salentino anche la classifica generale delle società sportive che ha premiato, nell’ordine, la Tre Casali San Cesario, l’Asd Gpdm di Lecce e l’Atletica Amatori Corigliano. Soddisfazione per la riuscita della manifestazione, con il cuore e la mente rivolta al compianto amico Pippi Leopizzi cui per il terzo anno consecutivo era dedicata la gara, anche per il presidente della Podistica Parabita, Antonio Leopizzi. In memoria del protagonista dell’atletica parabitana, alla partenza, un toccante ricordo tributato della moglie Lina, alla presenza tra gli altri del presidente della Provincia di Lecce, Antonio Gabellone. Grande apprezzamento per il lavoro organizzativo messo a punto dall’associazione sportiva parabitana sono giunte anche dal presidente della Fidal Lecce, Sergio Perchia che, con l’occasione, ha tracciato un bilancio dello stato di salute dell’atletica salentina

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Grande attenzione ha generato anche la seconda edizione di Running e Walking  for Rosa, Rete Oncologica-ematologica Salentina, percorso non competitivo di camminata veloce, lungo 5 chilometri, i cui proventi sono stati devoluti a favore dell’associazione Angela Serra – Italia Memmi Ferrari per la ricerca sul cancro. Nota di apprezzamento a corredo anche per  la maestria e l’originalità di trofei e le medaglie forgiate in robusto legno d’ulivo e realizzate a mano dall’ebanista parabitano Carlo Antonio Nicoletti, per coniugare creatività e valorizzazione dell’artigianato locale. A immortalare il percorso, con spettacolari panoramiche dall’alto, è stato il drone di Lorenzo Malcarne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, aumentano i tamponi. Sono 611 i nuovi positivi e quindici i contagi nel Leccese

  • Dpcm, la protesta nasce pacifica in centro. Ma poi partono gli scontri

  • Il tir si ribalta col carico di frutta: ferito conducente, positivo all’alcol test

  • Virus, stabile l’andamento del contagio. Picco di 43 casi nel Salento

  • Muro abbattuto da braccio della betoniera, investiti studenti: muore in ospedale 22enne

  • Impatto micidiale, sette coinvolti: ragazza in codice rosso per dinamica

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento