Sport

De Feudis si presenta: "Avevo richieste dalla B, ma ho sposato la causa del Lecce"

Il centrocampista è in ritiro da sabato con i nuovi compagni: con Moscardelli ha condiviso una stagione a Cesena. Si definisce un interditore cui piace però sviluppare la manovra. Giovedì la seconda amichevole: l'avversario è il Barrea, squadra di Seconda Categoria

LECCE – A disposizione di mister Antonino Asta già da sabato, Giuseppe De Feudis, lo scorso anno in serie A con il Cesena, ha raccontato come è maturata la scelta di scendere di categoria fino alla Lega Pro: “Sapevo dell’interessamento del Lecce da qualche giorno, avevo delle richieste da squadre di Serie B, ma ho deciso di sposare questo progetto che mi è stato illustrato dal direttore sportivo Trinchera. Non ho esitato un attimo a provare questa nuova avventura”.

Non è certo uno di quelli che si accontentano di fare le comparse, ma l’approccio del centrocampista alla nuova avventura è stato in punta di piedi: “Dei nuovi compagni conosco solo Moscardelli, perché siamo stati assieme per una stagione nel Cesena, in serie B. Ho trovato un gruppo formato da un mix di giocatori esperti e giovani, che sicuramente vuole fare bene in una piazza come Lecce in cui bisogna vincere. In questo periodo è fondamentale lavorare bene e ritrovare la forma giusta, il che ti permette di affrontare le gare nel migliore dei modi e di avere più benzina nelle gambe degli avversari”.

De Feudis ha quindi manifestato la sua adattabilità alle più diverse soluzioni tattiche: “Nella posizione del campo in cui gioco mi piace sia fare interdizione che sviluppare la manovra. Nella mia carriera mi è capitato di giocare con il 4-2-3-1, che è il modulo che mister Asta ha usato lo scorso anno a Bassano, ma anche in un centrocampo a 3. Sono pronto e a completa disposizione del mister qualsiasi modulo decida di adottare”.

Dopo aver rinnovato il contratto con il club salentino, anche Franco Lepore è arrivato a Castel di Sangro. Insieme a Falco e Perucchini ha effettuato un lavoro di ricondizionamento atletico. Domani è in programma una doppia seduta mentre è stato definito l'avversario della seconda amichevole, fissata per giovedì prossimo alle 17.30: sarà il Barrea, squadra locale che milita in Seconda Categoria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

De Feudis si presenta: "Avevo richieste dalla B, ma ho sposato la causa del Lecce"

LeccePrima è in caricamento