Mercoledì, 4 Agosto 2021
Sport

"L'Aquilone” di Galatina partecipa alla regata internazionale Brindisi-Corfù

La casa famiglia prenderà parte all’appuntamento sportivo, con l’ambizione di incidere sui disagi da cui sono afflitti i ragazzi, demolendo quella serie di ostacoli invisibili che ne impediscono una piena socializzazione

GALATINA – Sono pronti per la partenza del prossimo 13 giugno i ragazzi della casa famiglia di Galatina, "L’Aquilone”, che, quest’anno, parteciperanno alla regata più importante del sud Italia. E non sono nuovi all'esperienza: alcuni di loro si sono già cimentati lo scorso anno nelle due prestigiose regate internazionali, la Salento - Montenegro e la Otranto - Orikum (Albania), nonché al campionato di vela invernale "Più vela per tutti" che si è disputato ad Otranto.

"Siamo partiti da un'attività piuttosto estemporanea, fatta di approcci alla vela fugaci sebbene frequenti, fino poi a strutturare un preciso progetto pilota che ha cominciato a prendere forma  nello scorso mese di ottobre - spiega il responsabile della struttura di accoglienza, Bruno Dollorenzo -, e che ha preso le mosse dalla convinzione che i ragazzi, soprattutto quelli in situazione di svantaggio, costruiscono la propria identità principalmente misurandosi con loro stessi. Perciò da appassionato di sport, ho pensato che sarebbe stato positivo fare sperimentare a questi ragazzi già sfortunati l'emozione della vela”.

Il progetto ha l'ambizione di incidere sui disagi sociali da cui sono afflitti i ragazzi, demolendo tutta quella serie di ostacoli invisibili che ne impediscono una corretta socializzazione, usando come strumento la promozione del positivo utilizzo del tempo libero, vivendo l'emozione di navigare ed apprendere le tecniche di navigazione. “La vela, poi – precisa Dollorenzo -, aiuta a riscoprire valori fondamentali come quelli della collaborazione, del senso di responsabilità e dell'amore per la natura. Grazie all'aiuto di uno skipper professionista, volontario nella conduzione del progetto, abbiamo iniziato le lezioni in aula e le prime uscite in barca, in occasione dei campionati velici di Otranto e S. Maria di Leuca”.

“Con spirito di dedizione e spesso, anche di sacrificio – aggiunge -, da parte sia di noi operatori che dei ragazzi stessi, siamo andati avanti, facendo affidamento solo sui volontari e sul nostro entusiasmo, ed ora eccoci qui, pronti a salpare per una regata internazionale. Di questo ringrazio i collaboratori, gli psicologi, gli educatori, tutti i volontari e soprattutto Roberto Cenci, skipper ed armatore di Auriga, che ha messo a disposizione la propria imbarcazione e le competenze ed esperienze maturate nella sua vita di skipper e navigatore a titolo completamente gratuito…come tutti noi, del resto”.

Proprio per questo suo essere totalmente autofinanziato, il progetto impone dei limiti: è una regata molto impegnativa e bisogna mantenere alti gli standard di sicurezza, per cui per ogni ragazzo, verrà imbarcato un operatore volontario, tanto che potranno essere portati solo sei/otto ragazzi rispetto ai venti che hanno frequentato il corso quest'inverno: “Mi auguro, però – precisa -, che nei prossimi anni si possa contare sulla collaborazione di altri armatori e skipper per rendere questa esperienza accessibile ad un numero sempre maggiore di ragazzi. Per tutto il percorso gli aspiranti velisti sono stati seguiti da un'equipe plurispecialistica che ne ha valutato reazioni e sviluppi, monitorando l’intero  percorso socio-educativo; ed operatori esperti saranno presenti anche sulle imbarcazioni per tutta la durata della regata”.

La comunità educativa L’Aquilone, fondata nel 2001, è una struttura di accoglienza per minori, integrativa della famiglia di origine, impegnata nella tutela ed educazione del minore in condizione di fragilità psico-sociale. La regata internazionale "Brindisi – Corfù” (13 – 15 giugno 2012), prova valida per il “campionato italiano offshore” Fiv, regata del Circuito “Lombardini Cup” - sesto campionato zonale di vela d’altura.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"L'Aquilone” di Galatina partecipa alla regata internazionale Brindisi-Corfù

LeccePrima è in caricamento