Sabato, 24 Luglio 2021
Sport

L’Hiwashita torna in gara dopo due anni. Colpi giusti e nuove medaglie

Nel torneo regionale “Givova 2014” di Talsano il team gallipolino dei maestri Roccadoro si ripresenta nelle competizioni agonistiche e conquista undici medaglie d’oro, quattro d’argento e due di bronzo nel Fighting system e Duo system

Gli atleti dell'Hiwashita.

GALLIPOLI - Il ritorno nelle sfide agonistiche per la compagine dell’Hiwashita di Gallipoli fa segnare un buon risultato nel trofeo regionale “Givova 2014”. La competizione si è svolta nei giorni scorsi presso il centro sportivo Bellevue di Talsano, nel tarantino, ed è stata organizzata dal Comitato regionale pugliese e dall’associazione italiana Ju Jitsu. Il team gallipolino diretto dai maestri Luigi e Antonio Roccadoro, Gianni Leone, Cosimo Greco, e dall’aspirante istruttore Fernando Sabato, ha preso parte alle gare con  nove atleti impegnati nelle categorie del Fighting system e Duo system, mentre non ha previsto la partecipazione nella specialità di contato diretto per i bambini dai 6 ai 7 anni. Il bilancio finale è stato alquanto lusinghiero in quanto a dispetto dei pochi atleti partecipanti la formazione gallipolina ha incamerato complessivamente ben 11 medaglie d’oro, quattro d’argento e due di bronzo. Nella classifica finale l’Hiwashita si è piazzata sul podio al terzo posto.

“Mancavamo da quasi due anni dall’attività agonistica” commentano i maestri Luigi e Antonio Roccadoro “e siamo stati invitati al trofeo regionale solo una settimana prima della gara, senza aver fatto allenamenti specifici. Nonostante tutto la volontà di partecipare e l’amore per questa disciplina ci ha portati a ritornare alla grande in una competizione di valore. I nostri giovani atleti si sono confermati all’altezza della situazione nel Fighting system dove abbiamo conquistato sette medaglie d’oro e due d’argento, e sopratutto  nel Duo system dove sono arrivate quattro medaglie d’oro due d’argento e altrettante di bronzo”.  Il prossimo appuntamento per gli atleti dell’Hiwashita è  ora fissato  al 14 maggio,  in quel di Taranto, per una dimostrazione di Accademia e di difesa personale prima della partenza della 5° tappa del Giro d’Italia (che sarà trasmessa in diretta sulle emittenti nazionali Rai 3 e su Sky sport), e ancora il 18 maggio con una kermesse sulla portaerei Cavour sempre a Taranto.

Nel torneo Givova, nella categoria del Fighting System, primi classificati sono stati Antonio Rizzello, Samuel Marcorelli, Alessandro  Ghiaccio, Rocco Piccinonno, Luciano Perrone, Francesco Chetta, Filippo Oltremarini. Secondi classificati invece Manuel Sarcinella e Gabriele Greco. Nel Duo system, primi classificati,  Antonio Rizzello, Samuel Marcorelli, Alessandro Ghiaccio e Rocco Piccinonno. Al secondo posto sul podio Gabriele Greco e Luciano Perrone. E terzi classificati Francesco Chetta e Filippo Oltremarini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’Hiwashita torna in gara dopo due anni. Colpi giusti e nuove medaglie

LeccePrima è in caricamento