Su Lapadula il peso dell'attacco. Contro il Brescia partita "definitiva"

Così Liverani ha definito il match: dopo la sconfitta col Genoa ai giallorossi non resta che vincere per avere ancora delle possibilità di salvezza

Lapadula nella gara di Genova.

LECCE – Non ci saranno né Farias, né Babacar, né Calderoni nel Lecce che questa sera alle 21.45 affronterà il Brescia nella partita che Liverani ha etichettato come “definitiva”. Mancherà anche Deiola, si sa, ma per il centrocampista sardo la stagione è finita anzitempo per i problemi a un ginocchio. Disco rosso anche per Petriccione, squalificato.

Mister Liverani ha atteso fino all’ultimo per capire se avrebbe potuto fare affidamento sui due attaccanti, usciti anzitempo nello sfortunato match di Genova, perso per 2 a 1, per guai muscolari. Gli esami strumentali non hanno evidenziato lesioni, ma pochi giorni di riposo rappresentano comunque un margine troppo esiguo e si è deciso, questa mattina, di non convocarli.

Contro le rondinelle, il peso del reparto offensivo graverà dunque essenzialmente su Lapadula, il quale certo dovrà stringere i denti dopo essere rientrato appena domenica scorsa dallo stop per la distorsione alla caviglia rimediata nella gara contro il Milan. Il tecnico dovrebbe dunque schierare Gabriel in porta, Donati, Lucioni, Paz e Dell’Orco in difesa; Tachtsidis, Majer e Barak a centrocampo; Saponara, Mancosu e Lapadula davanti.

“Se non si vince i sogni di salvezza possono quasi svanire”, ha dichiarato Liverani, aggiungendo che non vuole avere rimorsi se il Genoa dovesse perdere colpi per il tratto di strada che resta da percorrere, quattro partite. Impossibile dargli torto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Perde il controllo della moto e si schianta vicino casa: muore 35enne

  • Muore colto da infarto davanti alla scuola: attendeva la nipotina

  • Benzina e fuoco nell’autolavaggio: ma l'hard disk delle videocamere "sopravvive" alle fiamme

  • Non si fermano all’alt, schianto sul guardrail: in auto la targa rubata a un finanziere

  • Difendere un assassino, l’avvocato di De Marco: “Non siamo dei mostri”

  • Scuola, in arrivo una nuova ordinanza: Ddi al 100 per cento per una settimana

Torna su
LeccePrima è in caricamento