Domenica, 19 Settembre 2021
Sport

Lecce, a Trieste turn-over. In attesa del derby

Zanchetta e Giuliatto quasi sicuramente a riposto. Sulla destra giocherà Vascak, mentre Tesser occuperà la fascia sinistra. In attacco Osvaldo titolare e staffetta tra Valdes e Tiribocchi

uslecce-2

Primo maggio di lavoro per il Lecce. La formazione allenata da Papadopulo, reduce da una rinfrancante vittoria con il Bologna, farà visita al glorioso "Nereo Rocco" di Trieste. Per gli alabardati è la seconda gara interna consecutiva: provengono da un insipido 0 a 0 con il Vicenza e cercano punti freschi in chiave salvezza. Per i salentini è invece il preludio al derby di Bari, gara già molto sentita nel Salento. Tanto che i tifosi, durante la sfida di sabato scorso, hanno avuto modo di "salutare" i cugini del capoluogo pugliese con diversi cori. Sale la febbre da derby, e proprio in funzione di questa prova in cui il Lecce sarà chiamato a riscattare la bruciante sconfitta interna, con la Triestina sarà tempo di turn-over.


Papadopulo nell'ultima rifinitura prima della partenza ha mischiato un po' le carte. Restano quindi ancora dubbi sulla formazione. Quasi certe, comunque, fin dal primo minuto le assenze di Zanchetta e Giuliatto. La regia del gioco sarà quindi affidata a Juliano, mentre sulla sinistra potrebbe essere spostato Tesser, le cui doti consentono di giocare su entrambe le fasce. Altro dubbio riguarda l'attacco. Se è quasi certa la presenza da titolare di Osvaldo, al suo fianco si presenta l'occasione di una staffetta tra Valdes e Tiribocchi. Questa, dunque, una possibile formazione: Pavarini tra i pali, difesa a tre con Polenghi, Diamoutene e Cottafava. A centrocampo, Vascak sulla fascia destra, al centro Munari, Juliano e Vives, sulla sinistra Tesser. In avanti Osvaldo e Valdes.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lecce, a Trieste turn-over. In attesa del derby

LeccePrima è in caricamento