menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Play off: primo atto domenica alle 15.30. Il sogno promozione continua

La Lega Pro ha stabilito gli orari per la disputa dei quarti di finale: Lecce-Bassano apre la giornata, Foggia-Alessandria a chiudere

LECCE - La partita tra Lecce e Bassano, valida per i quarti di finale dei play-off, si disputerà alle 15.30 di domenica prossima. Lo  ha stabilito la Lega Pro, insieme agli orari degli altri tre match in programma: Pisa-Maceratese alle 16, Pordenone-Casertana alle 18, Foggia-Alessandria alle 20.45.  L'incontro del Via del Mare sarà trasmesso, oltre che in diretta streaming su Lega Pro Channel, anche su Rai Sport.

Nelle prossime ore il club giallorosso renderà note le modalità di vendita dei biglietti: l'auspicio è quello di una cornice di pubblico che sappia trascinare Papini e compagni anche oltre i limiti palesati nell'ultimo periodo. Dopo l'exploit di Cosenza, che aveva spalancato la strada a pronostici di sorpasso nei confronti del Benevento, la formazione di Braglia si è invece avviluppata in una sorta di corto circuito che ha rischiato di compromettere anche il raggiungimento dei play-off. 

Nell'ultima giornata di campionato, quella di sabato scorso, il Lecce è riuscito a mantenere il goal di vantaggio nel computo della differenza reti che aveva rispetto alla Casertana, conservando quindi il terzo posto per un soffio e, alla luce del pareggio tra Reggiana e Bassano, è riuscita anche a qualificarsi come migliore terza, potendo così disputare il quarto di finale davanti al proprio pubblico. In caso di parità al 90' si procederà con i supplementari ed eventualmente con i calci di rigore.

Come anticipato la scorsa settimana dal tecnio Piero Braglia, il Lecce andrà in ritiro nella seconda parte della settimana. L'allenatore vuole la massima concentrazione e preferisce isolare la squadra dai malumori della tifoseria che sono emersi nell'ultimo mese. Si spera di recuperare Francesco Cosenza: il centrale difensivo si è sottoposto oggi a esami che hanno evidenziato una forte contusione alla spalla. Nei prossimi due giorni ci saranno degli approfondimenti. Cosenza è stato già vittima di un grave infortunio: in agosto a Cesena ha subito la frattura scomposta della clavicola sinistra che lo ha tenuto a lungo lontano dall'impegno agonistico.

Intanto i calciatori hanno scelto la numerazione che accompagnerà l'indicazione del nome sulla maglia: 1 Perucchini, 2 Beduschi, 3 Legittimo, 4 Papini, 5 Cosenza, 6 Camisa, 7 Lepore,  8 De Feudis,  9 Moscardelli, 10 Surraco, 11 Liviero, 12 Benassi, 13 Alcibiade, 14 Sowe;  15 Carrozza, 16 Vecsei, 17 Salvi, 18 Caturano, 19 Freddi,  20 Curiale, 21 Abruzzese, 22 Bleve, 23 Lo Sicco, 24 Doumbia.

Berretti: 4 a 0 al Matera.

Impegnata nell'andata dei sedicesimi di finale del campionato nazionale Under 17, la squadra allenata da Sandro Morello ha vinto per 4 a 0 contro il Matera. L'attaccante della formazione Berretti, Andrea Capristo, è stato convocato per uno stage con la rappresentativa Under 19 di Lega Pro in programma il 17 e 18 maggio a Castelverde (Cr).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento