Tre reti al Bassano e il Lecce va in semifinale: Moscardelli da manuale

Inizio contratto per i giallorossi, ma al 12' l'episodio decisivo: il portiere veneto atterra Surraco lanciato a rete e viene espulso e dal dischetto realizza il bomber. Salvi e Caturano a segno nella ripresa

Il rigore realizzato da Moscardelli (Foto Chilla).

LECCE - Vittoria netta per il Lecce che accede alla semifinale dei play off superando il Bassano per 3 a 0. Gara iniziata con molta sofferenza per i giallorossi che però, al primo affondo, trovano la superiorità numerica per fallo del portiere Rossi su Surraco lanciato a rete e quindi il vantaggio sul conseguente calcio di rigore, con Moscardelli. 

Primo tempo

I primi dieci minuti palesano un approccio contratto dei salentini alla partita mentre la squadra di Sottili stazione stabilmente nella metà campo dei padroni di casa, facendo correre più di qualche brivido ai 10mila tifosi presenti al Via del Mare (ai quali, a questo punto, andrebbe concesso il diritto di prelazione per aver preferito lo stadio alla diretta tv).

Appena il Lecce si riprende arriva l'episodio che determina la svolta: nessun dubbio sul rosso diretto per il portiere Rossi che atterra Surraco lanciato verso rete da Papini. In porta va Costa, gli fa posto il trequartista Candido. Dal dischetto Moscardelli realizza spiazzando il neo entrato. 

Il Lecce cerca di controllare l'inerzia della partita, ma commette qualche fallo di troppo su errori propri (ammoniti Abruzzese e Papini) e il Bassano, di mestiere, prova a ottenere la parità numerica con un contatto ravvicinato tra Petribasi e Cosenza che costa al difensore un’inutile cartellino giallo (nei play off, ogni due arriva la squalifica).

Secondo tempo

Al 47’ Falserano, riesce a entrare in area di rigore e a mette al centro per l’accorrente Pietribasi, ma Alcibiade è provvidenziale nell'allontanare la sfera. Al 52’ due opportunità per il Lecce, prima con Moscardelli da posizione ravvicinata, ma il portiere e il difensore riescono a opporsi, e poi sulla ribattuta con Papini che calcia a colpo sicuro ma anche in questo caso c'è il portiere a metterci una pezza. Nell’azione successiva è Moscardelli, il migliore in campo, a liberarsi alla conclusione che però è fuorimisura per l'azione di disturbo di un avversario.

Al 56’ il raddoppio per la squadra di casa: gran tiro di Salvi dal vertice destro dell'area di rigore e niente da fare per Costa che accenna qualche protesta per una presunta posizione di off side di Lepore che avrebbe ostruito la visuale dell'estremo ospite. Al 65’ mister Sottili inserisce Piscitella per Misuraca, un minuto dopo Braglia richiama Papini (ammonito) per far posto a De Feudis. Il secondo cambio degli ospiti vede l’ingresso di Maistrello per Pietribasi, dal punto di vista tattico non cambia nulla. Caturano rileva Surraco (anch'egli gravato da un giallo) al 77’. 

Il Bassano non s'arrende: ghiotta opportunità per Piscitella che su cross basso di Falzerano, autentica spina nel fianco, calcia oltre la traversa; all’83 Legittimo e Abruzzese lasciano spazio proprio a Falzerano che riceve e controlla in area di rigore, mettendo in apprensione tutta la retroguardia: l’azione prosegue sull'altro versante e si conclude con Perucchini tempestivo nel neutralizzare il tiro di Piscitella. Ultimo cambio anche nel Lecce, dentro Beduschi per uno stremato Lepore. Al terzo minuto di recupero giunge il terzo gol dei giallorossi con Caturano che suggella nel migliore dei modi una bella triangolazione con Moscardelli. 

I giallorossi, che in semifinale affronteranno il Foggia, con gara di andata al "Via del Mare", riprenderanno ad allenarsi martedì pomeriggio, a porte chiuse, a Martignano. L'altra semifinale sarà tra Pisa e Pordenone.

Buone notizie anche dal settore giovanile: la Berretti allenata da mister Claudio Luperto si è imposta per 2 a 1 sull'Arezzo nell'andata degli ottavi di finale. Gli Under 17 di Sandro Morello, dopo aver vinto 4 a 0 in casa contro il Matera, hanno conquistato l'accesso agli ottavi con un perentorio 2 a 0 in Basilicata.

Il tabellino di Lecce-Bassano V. 3 a 0

LECCE (3-4-3): Perucchini; Alcibiade, Cosenza, Abruzzese; Lepore (84’ Beduschi), Papini (cap.) (66’De Feudis), Salvi, Legittimo; Surraco (77’ Caturano), Moscardelli, Doumbia. A disposizione: Benassi, Bleve, Liviero, Sowe, Carrozza, Curiale, Lo Sicco. Allenatore: Braglia

BASSANO V. (4-2-3-1): Rossi; Toninelli, Barison, Bizzotto (cap.), Semenzato; Cenetti, Proietti; Falzerano, Misuraca (65’ Piscitella), Candido (12’ Costa); Pietribasi (71’ Maistrello). A disposizione: Stevanin, D’Ambrosio, Soprano, Davì, Martinelli, Gargiulo, Voltan, Laurenti, Momentè, Maistrello. Allenatore: Sottili

Marcatori: 13’ Moscardelli (R), 56’ Salvi, 90'+3 Caturano

Ammoniti: 20’ Abruzzese, 26’Bizzotto, 31’ Papini, 31’ Cosenza, 45’ Falzerano, 52’ Surraco, 55’ Misuraca, 58’ Proietti, 69’ Barison, 45+2 Semenzato.  

Espulsi: 12’ Rossi

Arbitro: Baroni. Assistenti: Capaldo, Sbrescia. Quarto uomo: Di Ruberto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Spettatori 9438

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica alba, podista viene travolto da un furgone: morto sul colpo

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • Palpeggia ragazza, inseguito dal padre perde il cellulare. E viene identificato

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Covid, sei positivi in provincia di Lecce. Rollo: “Presenti in via temporanea”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento